È FINITO IL TOUR ITALIANO DELLA RAINBOW WARRIOR

Il tour della Rainbow Warrior "Non è un Paese per fossili" si è concluso, ma la nostra battaglia per un futuro verde continua a vele spiegate!

Abbiamo navigato a lungo, scalando gru, sfidando centrali a carbone, violando la zona rossa di una piattaforma petrolifera, incontrando le comunità che ogni giorno difendono a testa alta il loro diritto ad un ambiente sano e pulito.
La Rainbow Warrior ha ripreso il mare, ma è ora che il gioco si fa più duro: AIUTACI a diffondere il suo messaggio per un futuro rinnovabile, Firma ora e condividi con i tuoi amici la Dichiarazione di Indipendenza dalle fonti fossili!

FIRMA LA PETIZIONE "NON È UN PAESE PER FOSSILI"

 

Gli ultimi aggiornamenti

 

Legno illegale in Camerun. Come l'inazione del governo italiano alimenta la...

Pubblicazione | 15 dicembre, 2005 a 0:00

Rapporto sul taglio illegale in Camerun. Un caso studio su due aziende forestali del Camerun, una italiana ed una francese: Patrice Bois e Rougier, entrambe presenti nel mercato italiano.

Rifiuti tecnologici

Pubblicazione | 14 dicembre, 2005 a 0:00

C'è una nuova minaccia nel campo dei rifiuti: il boom dei consumi dei prodotti tecnologici ha infatti determinato un incremento proporzionale di rottami elettronici ad alto contenuto di metalli pesanti e di composti chimici pericolosi per la...

Il costo umano dello smantellamento delle navi [ End of Life: The Human Cost of...

Pubblicazione | 13 dicembre, 2005 a 16:54

Questo è un rapporto congiunto di Greenpeace e FIDH [ International Federation of Human Rights Leagues ], che denuncia le condizioni di lavoro e l'impatto ambientale dei cantieri per lo smantellamento delle navi [ shipbreaking ] in tutto il mondo...

Alcuni attivisti di Greenpeace in azione

Immagine | 12 dicembre, 2005 a 21:28

Alcuni attivisti di Greenpeace in azione contro la portaerei francese Clemenceau in rada a Tolone. Tre attivisti si sono arrampicati sul pontone della nave e quattro sulla gru di scarico aprendo striscioni con scritto "Porta amianto, né qui,...

Il WTO - La grande svendita delle foreste primarie

Pubblicazione | 12 dicembre, 2005 a 0:00

Il rapporto spiega nel dettaglio perchè le regole del WTO minacciano gravemente le foreste, creando destabilizzazione nei paesi in Via di Sviluppo e favorendo l'illegalità e la povertà.

Alcuni attivisti di Greenpeace in azione

Immagine | 12 dicembre, 2005 a 0:00

Alcuni attivisti di Greenpeace in azione contro la portaerei francese Clemenceau in rada a Tolone. Tre attivisti si sono arrampicati sul pontone della nave e quattro sulla gru di scarico aprendo striscioni con scritto "Porta amianto, né qui,...

Immagine ravvicinata del sole

Immagine | 28 novembre, 2005 a 0:00

Immagine ravvicinata del sole. Il sole è in grado di assicurare una quantità di energia 10.000 volte superiore a quella utilizzata dall'uomo. Si tratta di energia gratuita e disponibile per chiunque voglia utilizzarla.

Manifestazione organizzata a Milano dal gruppo

Immagine | 26 novembre, 2005 a 0:00

Manifestazione organizzata a Milano dal gruppo locale di Greenpeace, in occasione della giornata nazionale contro i sussidi statali all'incenerimento dei rifiuti organizzata il 26 novembre 2005.

Legno illegale nel porto di Livorno

Immagine | 14 novembre, 2005 a 9:55

I "gorilla" di Greenpeace in azione a Livorno per bloccare un carico di legno illegale proveniente dalle foreste dell'Africa.

Sergio Baffoni

Immagine | 11 novembre, 2005 a 0:00

Sergio Baffoni, responsabile della Campagna Foreste di Greenpeace in Italia, partecipa alla conferenza stampa organizzata a Milano per rilanciare il progetto "Scrittori per le foreste".

2471 - 2480 di 2720 risultati.