LA RAINBOW WARRIOR IN ITALIA

La nostra Rainbow Warrior sta navigando a vele spiegate: per la prima volta toccherà alcuni dei principali porti italiani per raccontarvi tutto quello che non vi hanno detto su carbone, petrolio, shale gas, fonti energetiche inquinanti e superate. Durante il tour "Non è un Paese per fossili" incontreremo i comitati locali e spiegheremo i nostri progetti per un futuro rinnovabile e sicuro.

Vieni a visitare la nave durante gli open boat di Genova, Civitavecchia, Palermo, Capodistria (Slovenia) e Brindisi.

INFORMAZIONI SULLE TAPPE DEL TOUR

 

 

 

 

 

Gli ultimi aggiornamenti

 

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre

Immagine | 14 maggio, 2004 a 1:00

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre occupano lo stabilimento di Ancona della Cereol, uno dei principali impianti dove viene trasformata soia in Italia.

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre

Immagine | 14 maggio, 2004 a 1:00

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre occupano lo stabilimento di Ancona della Cereol, uno dei principali impianti dove viene trasformata soia in Italia.

La nave di Greenpeace "Esperanza" nel porto

Immagine | 14 maggio, 2004 a 1:00

La nave di Greenpeace "Esperanza" nel porto industriale di Ancona a sostegno degli attivisti che occupavano lo stabilimento della Cereol, uno dei principali impianti dove viene trasformata soia in Italia.

La nave di Greenpeace "Esperanza" nel porto

Immagine | 14 maggio, 2004 a 1:00

La nave di Greenpeace "Esperanza" nel porto industriale di Ancona a sostegno degli attivisti che occupavano lo stabilimento della Cereol, uno dei principali impianti dove viene trasformata soia in Italia.

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre

Immagine | 14 maggio, 2004 a 1:00

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre occupano lo stabilimento di Ancona della Cereol, uno dei principali impianti dove viene trasformata soia in Italia.

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre

Immagine | 14 maggio, 2004 a 1:00

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre occupano lo stabilimento di Ancona della Cereol, uno dei principali impianti dove viene trasformata soia in Italia.

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre

Immagine | 14 maggio, 2004 a 1:00

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre occupano lo stabilimento di Ancona della Cereol, uno dei principali impianti dove viene trasformata soia in Italia.

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre

Immagine | 14 maggio, 2004 a 1:00

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre occupano lo stabilimento di Ancona della Cereol, uno dei principali impianti dove viene trasformata soia in Italia.

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre

Immagine | 14 maggio, 2004 a 1:00

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre occupano lo stabilimento di Ancona della Cereol, uno dei principali impianti dove viene trasformata soia in Italia.

No agli OGM in Italia

Immagine | 13 maggio, 2004 a 17:44

L'Esperanza di Greenpeace in azione a Ravenna contro l'arrivo degli OGM.

2611 - 2620 di 2700 risultati.