Gli ultimi aggiornamenti

 

Rapporto spadare 2004 – L'infausto ritorno delle spadare italiane

Pubblicazione | 8 giugno, 2004 a 0:00

Questo rapporto si basa su osservazioni fatte a giugno del 2004 da Greenpeace nei porti della Sardegna sud occidentale [ Isola di S.Antioco, porti di S.Antioco e Calasetta, e porto di Teulada ] e documenta la ripresa delle attività delle spadare...

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre

Immagine | 14 maggio, 2004 a 1:00

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre occupano lo stabilimento di Ancona della Cereol, uno dei principali impianti dove viene trasformata soia in Italia.

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre

Immagine | 14 maggio, 2004 a 1:00

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre occupano lo stabilimento di Ancona della Cereol, uno dei principali impianti dove viene trasformata soia in Italia.

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre

Immagine | 14 maggio, 2004 a 1:00

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre occupano lo stabilimento di Ancona della Cereol, uno dei principali impianti dove viene trasformata soia in Italia.

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre

Immagine | 14 maggio, 2004 a 1:00

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre occupano lo stabilimento di Ancona della Cereol, uno dei principali impianti dove viene trasformata soia in Italia.

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre

Immagine | 14 maggio, 2004 a 1:00

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre occupano lo stabilimento di Ancona della Cereol, uno dei principali impianti dove viene trasformata soia in Italia.

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre

Immagine | 14 maggio, 2004 a 1:00

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre occupano lo stabilimento di Ancona della Cereol, uno dei principali impianti dove viene trasformata soia in Italia.

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre

Immagine | 14 maggio, 2004 a 1:00

Una trentina di attivisti di Greenpeace mentre occupano lo stabilimento di Ancona della Cereol, uno dei principali impianti dove viene trasformata soia in Italia.

La nave di Greenpeace "Esperanza" nel porto

Immagine | 14 maggio, 2004 a 1:00

La nave di Greenpeace "Esperanza" nel porto industriale di Ancona a sostegno degli attivisti che occupavano lo stabilimento della Cereol, uno dei principali impianti dove viene trasformata soia in Italia.

La nave di Greenpeace "Esperanza" nel porto

Immagine | 14 maggio, 2004 a 1:00

La nave di Greenpeace "Esperanza" nel porto industriale di Ancona a sostegno degli attivisti che occupavano lo stabilimento della Cereol, uno dei principali impianti dove viene trasformata soia in Italia.

2711 - 2720 di 2806 risultati.