Malgrado l'Olanda sia il paese dei mulini a vento  - e quindi potrebbe anche essere quello delle pale eoliche - in questo momento qui stanno costruendo sei nuovi centrali a carbone…

Ieri pomeriggio abbiamo visitato il più grande sito in costruzione nel nord del Paese.. Dopo esserci arrampicati sul cantiere del sistema di raffreddamento della centrale, abbiamo dipinto la scritta “Scena del crimine”.

Sì, è un crimine ambientale: non solo questa centrale a carbone sarà la più inquinante mai costruita in Olanda, ma stanno costruendo una serie di strutture senza aver ricevuto i regolari permessi! Molti cantieri come quello del sistema di raffreddamento, infatti, sorgono in un parco naturale e in una riserva marina dove non è consentito costruire nulla…migliaia e migliaia di litri d'acqua bollente sversati quotidianamente in mare pregiudicherebbero notevolmente l'ecosistema marino della zona protetta…

Mentre noi eravamo appesi, questa denuncia veniva presentato da Greenpeace alla Corte olandese che nel giro di due settimane deciderà se bloccare i lavori di queste strutture necessarie per il corretto funzionamento della centrale a carbone, rallentando (se non impedendo!) la costruzione della stessa.


Nazareth (Attivista climber di Greenpeace)