In piu di 50.cabine-nucleari000 avete aderito al nostro appello per chiedere ai candidati alle elezioni regionali di opporsi al nucleare! La nostra battaglia contro il ritorno di questa tecnologia pericolosa e costosa va avanti: è importante che i candidati alla carica di futuri Governatori prendano posizione contro il nucleare, prima delle elezioni del 28 e 29 marzo.

Venerdì notte i nostri attivisti sono entrati a Piazza San Marco su tre gommoni e hanno aperto lo striscione "Nucleare = falsa soluzione. Più efficienza e rinnovabili". I piani nucleari del governo prevedono la creazione di almeno quattro centrali nucleari che costeranno all’Italia, soltanto per la costruzione, ognuna tra i 5 e i 6 miliardi di euro e che non saranno attive prima di dieci anni.

Insieme all'appello online, ora potete far sentire davvero la vostra voce: abbiamo attivato la Nuclear Hotline! Tanti cittadini hanno già chiamato dalle cabine  che i nostri volontari hanno allestito nelle piazze delle grandi città.Chiamate il numero verde gratuito 800.864.884 e lasciate il vostro messaggio contro il nucleare: noi lo consegneremo per voi ai candidati nucleari!