I pazzi siete voi: tre nuovi ragazzi nel rifugio

News - 16 maggio, 2011
Silvio, Marco e Alice hanno deciso di aderire alla protesta "I pazzi siete voi" per convincere le persone a votare Sì al Referendum del 12 e 13 giugno. Dopo Giorgio, Alessandra, Pierpaolo e Luca anche loro sono entrati nel rifugio anti-radiazioni.

Seguiranno nella loro vita quotidiana precise regole di radioprotezione: al chiuso, porte e finestre sigillate, niente insalata, niente latte, formaggio, carne o pesce freschi. Solo internet per comunicare.

"Ci hanno detto che l'Italia tornerà al nucleare, l'hanno deciso loro. Non gliene frega niente che 25 anni fa abbiamo già votato per abolirlo" protesta Alice nel suo primo videomessaggio rivolto al mondo esterno.

Marco, invece, è molto arrabbiato perchè "[…] mi vengono a dire che il nucleare è l'energia del futuro, questo è falso. Le uniche nazioni che oggi investono ancora in nucleare sono Cina e India che devono sostenere la loro iperproduzione e quindi sono veramente disposte a tutto".

Anche il dissenso di Silvio arriva diretto ai visitatori del sito www.ipazzisietevoi.org attraverso la videocamera.

I ragazzi non usciranno fino al giorno del Referendum, il 12 e 13 giugno, quando il nucleare potrà essere bloccato per sempre dalla volontà dei cittadini. Fino a quella data continueranno a comunicare attraverso i propri profili Facebook, video messaggi su Youtube e Twitter.

Chiederanno a tutti i visitatori del sito di firmare il proprio impegno contro il nucleare, partecipando alla petizione "Io non sono pazzo. Voto Sì".

Su un tema tanto importante i cittadini devono potersi esprimere con il loro voto. Questa protesta estrema è l'unica risposta possibile a un Governo che vuole rubare il Referendum agli italiani.

Categorie