Olanda chiede a ITLOS il rilascio degli Arctic30

Aggiungi un commento
News - 2013-11-06
Si è tenuta oggi l’udienza del Tribunale Internazionale per il Diritto Marittimo (ITLOS), nel corso della quale l’Olanda ha chiesto il rilascio dei nostri Arctic30 e il dissequestro della nostra Arctic Sunrise.

Il governo olandese ha chiesto l’applicazione della legge e il diritto alla protesta pacifica. La data presunta per la decisione sulla concessione delle misure provvisorie, dissequestro nave e rilascio degli Arctic30,  è venerdì 22 novembre.

All’udienza di oggi, non presente la delegazione della Federazione Russa. Una decisione contraria all’impegno precedentemente preso dal governo russo con il Tribunale. La Russia non è formalmente obbligata a partecipare all’udienza, ma deve rispettare ogni decisione che verrà presa.

Quello che ci aspettiamo è che il Tribunale ordini il rilascio degli Arctic30, in attesa della conclusione del caso giudiziario che l’Olanda ha sollevato contro la Russia. Le autorità russe vogliono mettere in carcere 30 uomini e donne per anni solo perché due climber hanno tentato pacificamente di appendere un piccolo striscione giallo su un lato di una piattaforma petrolifera di 500 mila tonnellate.

Non ci sono commenti Aggiungi commento

Invia un commento 

Per inviare un commento devi essere registrato.