Unione europea. Un passo avanti sulle rinnovabili

News - 12 settembre, 2008
Nel voto cruciale di ieri il Parlamento europeo si è espresso a favore delle energie rinnovabili. È un grande risultato: un passo incoraggiante nella giusta direzione. I Parlamentari europei hanno dimostrato fermezza a sostegno di un'ampia diffusione delle energie rinnovabili pulite, ma non stanno frenando a sufficienza la corsa ai biocarburanti non ambientalmente sostenibili.

Il Parlamento Europeo.

Ieri la Commissione Industria del Parlamento europeo ha votato per la stragrande maggioranza a favore di obiettivi vincolanti per le rinnovabili per ogni Stato membro dell'Ue e misure concrete per garantirne il rispetto.

Questo voto è un punto a favore della rivoluzione energetica nella lotta ai cambiamenti climatici. Ora toccherà agli Stati Membri ratificare l'accordo.

La Commissione Industria, però, ha assunto una posizione criticabile riguardo all'obiettivo di aumentare sostanzialmente l'utilizzo dei biocarburanti per i trasporti su strada fino al 2020, chiedendo una sua profonda revisione nel 2014.

Lo sviluppo dei biocarburanti su larga scala produce impatti negativi sull'ambiente e sui mezzi di sussistenza delle popolazioni locali, mentre i suoi benefici per il clima sono molto marginali.

Categorie