Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

No alle trivelle dalla Riserva Naturale dello Zingaro

Video | 22 luglio, 2012

Scopello (Trapani), 22.07.2012 – Prosegue il tour di Greenpeace per fermare le trivelle nel Canale di Sicilia “U MARI NUN SI SPIRTUSA”, giunto alla quarta tappa nella Riserva Naturale dello Zingaro, una delle aree protette litoranee più estese dell’isola con le caratteristiche falesie calcaree a strapiombo sul mare. Dalla caletta di Scopello e dalla barca a vela a largo del Golfo di Castellammare, gli attivisti dell’organizzazione hanno ribadito con uno striscione galleggiante il messaggio “Meglio l’oro blu dell’oro nero” mentre un team a terra ha mostrato il messaggio "Il mare di Sicilia non si tocca" ai piedi della Tonnara all'interno del borgo di Scopello.

Categorie