6 risultati
 

I vizi di Eni

Pubblicazione | 2013-06-17 a 15:49

L’Eni vuole trivellare al largo della costa tra Agrigento e Licata. Per farlo, ha presentato una valutazione dei rischi ambientali incompleta e superficiale.

A Zanonato: niente regali alle fossili di Enel ed Eni

Comunicato stampa | 2013-06-25 a 15:09

“Se le notizie che si leggono in questi giorni fossero confermate, una pioggia di quattrini pubblici starebbe per rinfrescare le casse di Enel ed Eni: una truffa per i cittadini, uno scandalo vista la crisi che il Paese attraversa. Il ministro...

Pesca e uccelli migratori a rischio: Greenpeace, Regione Siciliana, pescatori e...

Comunicato stampa | 2013-06-18 a 11:09

Continua la lotta contro le trivelle nel Canale di Sicilia, l’ecosistema più ricco di diversità biologica del Mediterraneo. L’Eni vuole trivellare al largo della costa tra Agrigento e Licata, presentando una valutazione dei rischi incompleta e...

Sversamento petrolio a Gela, ma compagnie petrolifere non cessano assedio

Comunicato stampa | 2013-06-04 a 12:53

È di questa mattina la notizia che una macchia oleosa si sta diffondendo in mare dalla raffineria di Gela, probabilmente proveniente dall’impianto Topping1. «Si tratta dell’ennesima dimostrazione che l’utilizzo del petrolio non è una pratica...

La fuoriuscita di carburante a Taranto è un avvertimento

Comunicato stampa | 2012-04-12 a 16:41

Greenpeace esprime sollievo per le notizie che ridimensionano la portata dell’incidente di Taranto che in un bacino chiuso come il Mar Grande avrebbe avuto un impatto devastante. Tuttavia, l’associazione è preoccupata per gli scenari...

Gambe corte. E puzzolenti!

Blog di Alessandro Giannì - Dir. Campagne Greenpeace Italy | 2014-04-11

Le bugie hanno le gambe corte e, talvolta, puzzano. Dobbiamo ringraziare gli amici del Comitato “l’AltraSciacca ”, nostri compagni di lotta contro le trivelle nel Canale di Sicilia, per averne smascherata una piuttosto clamorosa. ...

1 - 6 di 6 risultati.