Cosa facciamo noi

Greenpeace esiste perché il nostro fragile Pianeta merita di avere una voce. Servono soluzioni, cambiamenti, azioni. Subito!

 

Salviamo il clima

Salviamo il clima

Le temperature globali aumentano. I segnali di cambiamento climatico si moltiplicano, dalla fusione dei ghiacci alla desertificazione, fino all'inasprirsi degli eventi estremi. È necessario un percorso che ci porti subito fuori dal regno dei combustibili fossili, verso le fonti rinnovabili. Una rivoluzione energetica pulita è possibile.
Per saperne di più

Deforestazione Zero

Deforestazione Zero

Ci battiamo per proteggere le ultime grandi foreste primarie del pianeta, le piante, gli animali e le comunità che le abitano. Per questo indaghiamo sul commercio di legno di provenienza illegale e facciamo pressione su governi e imprese perché mettano fine alla deforestazione. Promuoviamo alternative reali, come la carta riciclata e i prodotti certificati FSC.
Per saperne di più

Difendiamo mari e oceani

Difendiamo mari e oceani

Ci impegniamo a difendere la salute dei mari del Pianeta, e del Mediterraneo in particolare. Il Mare nostrum ospita una ricca biodiversità, minacciata però dallo sfruttamento eccessivo delle risorse e dalla pesca illegale. Proteggere la vita marina comporta benefici per le comunità costiere, per un turismo s sostenibile e per la pesca tradizionale.
Per saperne di più

Agricoltura e OGM

Agricoltura e OGM

Ci opponiamo al rilascio nell'ambiente di organismi geneticamente modificati (OGM) a causa dei rischi imprevedibili e sconosciuti che ciò comporta. Facciamo campagna per salvaguardare la biodiversità e sviluppare un'agricoltura sostenibile, l'unica strada per garantire nel tempo cibo per tutti e la salute della Terra.
Per saperne di più

Liberi da sostanze tossiche

Liberi da sostanze tossiche

Il nostro obiettivo è eliminare gradualmente la produzione e l'uso di sostanze pericolose che sono fonte di contaminazione del suolo, dell'acqua, del cibo e degli organismi viventi. Come? Promuovendo l’impiego di sostituti più sicuri per l'uomo e per l'ambiente e chiedendo alle aziende una politica orientata al ritiro e al recupero dei prodotti a fine vita.
Per saperne di più

Fuori dal nucleare

Fuori dal nucleare

Abbiamo sempre combattuto con forza – e continueremo a combattere – l’energia nucleare perché rappresenta un rischio inaccettabile per l’ambiente e l’umanità, costa troppo, e non dà indipendenza energetica. L’unica soluzione è fermare l’espansione della tecnologia nucleare, e la chiusura degli impianti esistenti.
Per saperne di più

 

Gli ultimi aggiornamenti

 

Global Calling Day per la liberazione degli Arctic30

News | 2013-10-31 a 18:14

E' partita ieri in 25 Paesi di tutto il mondo una tre giorni di mobilitazione globale. Chiediamo di telefonare alle ambasciate russe per sollecitare la liberazione degli Arctic30 e la salvaguardia dell'Artico dal pericolo delle trivellazioni...

In azione in Danimarca contro Gazprom

Immagine | 2013-10-31 a 16:50

Attivisti di Greenpeace in azione all'Università Tecnica di Danimarca a Ljungby, durante l'incontro con alcuni rappresentanti della Gazprom che spiegavano i rischi delle operazioni di trivellazioni petrolifere.

Petrolio offshore in Italia: le tre bufale del “Decreto Zanonato”

Blog di Alessandro Giannì | 2013-10-30

Chi tocca le piattaforme petrolifere in Russia, come abbiamo visto, rischia grosso. Ma oggi, noi in Italia, cosa rischiamo? A che punto sono i bellicosi propositi lanciati dalla sedicente Strategia Energetica Nazionale (documento...

Anche la Commissione Europea chiede FreeTheArctic30

News | 2013-10-24 a 18:19

Il Commissario europeo Janez Potočnik, intervenendo ieri al Parlamento Europeo a Strasburgo, a nome della Commissione Europea ha espresso la sua preoccupazione per la situazione degli Arctic30, da ieri accusati di vandalismo e non più di pirateria.

Dalla pirateria al teppismo

News | 2013-10-23 a 22:13

Dalla pirateria al teppismo. Da 15 anni di carcere a 7. Da una assurdità, all'altra. Colpo di scena nella vicenda #Arctic30: revocata, dopo 4 settimane, l'accusa di pirateria, ma non si tratta di una buona notizia.

In difesa delle balene del Santuario dei cetacei

News | 2013-10-21 a 17:30

Di seguito il testo dell'appello che abbiamo lanciato, assieme a Legambiente, per chiedere alle Istituzioni toscane una maggior tutela per le balene che popolano il Santuario dei cetacei.

Sit-in per Cristian e gli Arctic30

Immagine | 2013-10-19 a 23:53

Al termine di un sit-in a Napoli durato tutta la notte, i genitori di Cristian incontrano Emma Bonino, presente in città per un convegno. Il Ministro assicura: il Governo Italiano sta lavorando duramente per una rapida risoluzione del caso.

Manifestazioni globali per gli Arctic30

News | 2013-10-18 a 18:47

A 30 giorni dall'azione nel Mar di Pechora, oltre 10mila persone in tutto il mondo hanno partecipato ad 85 eventi di solidarietà per chiedere la liberazione dei nostri #Arctic30. Anche a Napoli, questa sera, sit-in in Piazza Dante per chiedere la...

Undici Nobel a Putin, gli Arctic30 non sono pirati

News | 2013-10-17 a 12:55

Una nuova importantissima manifestazione di solidarietà per i nostri #Arctic30 è arrivata questa mattina da 11 premi Nobel per la Pace che, in una lettera congiunta inviata a Putin, hanno chiesto un intervento immediato per i 28 attivisti e i due...

91 - 100 di 2052 risultati.