Cosa facciamo noi

Greenpeace esiste perché il nostro fragile Pianeta merita di avere una voce. Servono soluzioni, cambiamenti, azioni. Subito!

 

Salviamo il clima

Salviamo il clima

Le temperature globali aumentano. I segnali di cambiamento climatico si moltiplicano, dalla fusione dei ghiacci alla desertificazione, fino all'inasprirsi degli eventi estremi. È necessario un percorso che ci porti subito fuori dal regno dei combustibili fossili, verso le fonti rinnovabili. Una rivoluzione energetica pulita è possibile.
Per saperne di più

Deforestazione Zero

Deforestazione Zero

Ci battiamo per proteggere le ultime grandi foreste primarie del pianeta, le piante, gli animali e le comunità che le abitano. Per questo indaghiamo sul commercio di legno di provenienza illegale e facciamo pressione su governi e imprese perché mettano fine alla deforestazione. Promuoviamo alternative reali, come la carta riciclata e i prodotti certificati FSC.
Per saperne di più

Difendiamo mari e oceani

Difendiamo mari e oceani

Ci impegniamo a difendere la salute dei mari del Pianeta, e del Mediterraneo in particolare. Il Mare nostrum ospita una ricca biodiversità, minacciata però dallo sfruttamento eccessivo delle risorse e dalla pesca illegale. Proteggere la vita marina comporta benefici per le comunità costiere, per un turismo s sostenibile e per la pesca tradizionale.
Per saperne di più

Agricoltura e OGM

Agricoltura e OGM

Ci opponiamo al rilascio nell'ambiente di organismi geneticamente modificati (OGM) a causa dei rischi imprevedibili e sconosciuti che ciò comporta. Facciamo campagna per salvaguardare la biodiversità e sviluppare un'agricoltura sostenibile, l'unica strada per garantire nel tempo cibo per tutti e la salute della Terra.
Per saperne di più

Liberi da sostanze tossiche

Liberi da sostanze tossiche

Il nostro obiettivo è eliminare gradualmente la produzione e l'uso di sostanze pericolose che sono fonte di contaminazione del suolo, dell'acqua, del cibo e degli organismi viventi. Come? Promuovendo l’impiego di sostituti più sicuri per l'uomo e per l'ambiente e chiedendo alle aziende una politica orientata al ritiro e al recupero dei prodotti a fine vita.
Per saperne di più

Fuori dal nucleare

Fuori dal nucleare

Abbiamo sempre combattuto con forza – e continueremo a combattere – l’energia nucleare perché rappresenta un rischio inaccettabile per l’ambiente e l’umanità, costa troppo, e non dà indipendenza energetica. L’unica soluzione è fermare l’espansione della tecnologia nucleare, e la chiusura degli impianti esistenti.
Per saperne di più

 

Gli ultimi aggiornamenti

 

I volontari di Greenpeace hanno aperto uno

Immagine | 19 maggio, 2006 a 0:00

I volontari di Greenpeace hanno aperto uno striscione di 300 metri quadri in una vasta area della foresta che è stata massacrata dalla deforestazione. Il messaggio era 'KFC – Amazon Criminal'. Sotto accusa il gigante del fast food Kentucky Fried...

Biodiversità a Palma di Majorca.

Immagine | 17 maggio, 2006 a 0:00

Biodiversità a Palma di Majorca.

La pesca eccessiva nel Mediterraneo porta

Immagine | 17 maggio, 2006 a 0:00

La pesca eccessiva nel Mediterraneo porta a pescare pesci di taglia sempre più piccola.

Francesco Galanzino e Greenpeace. Un milione di passi, un'impresa sportiva per il...

News | 16 maggio, 2006 a 19:16

Il vento tagliente del deserto dei Gobi. I laghi salati dell'Acatama. Le tempeste di sabbia del Sahara. Le temperature agghiaccianti del Polo Sud. Sono questi gli scenari con i quali dovrà confrontarsi, nei prossimi otto mesi, Francesco Galanzino...

Le Foreste del Paradiso. Un Paradiso da salvare.

News | 14 maggio, 2006 a 13:22

Le foreste primarie sono una delle risorse naturali più vitali del pianeta. Ospitano circa i due terzi della biodiversità, regolano i cicli dell'acqua e stabilizzano il clima. Lo sfruttamento eccessivo delle risorse forestali è un problema di...

La stazione di Greenpeace per la protezione

Immagine | 14 maggio, 2006 a 11:09

La stazione di Greenpeace per la protezione delle foreste del Paradiso si trova in Papua Nuova Guinea, nei pressi del lago Murray.

A Fontana di Trevi contro la pesca pirata

Immagine | 14 maggio, 2006 a 10:02

Una sirena è apparsa oggi a Roma, nella Fontana di Trevi, per dire basta alla pesca pirata che uccide il mare.

Il costo umano di una catastrofe

Galleria di immagini | 13 maggio, 2006

prova cern 2

Immagine | 13 maggio, 2006 a 11:06

Birds swim on flooded Karl Marx Street in Muslumovo, a village which has been contaminated by the Mayak Nuclear Complex. This street is almost totally abandoned because radiation-levels are so high. Muslumovo was contaminated with radio-active...

prova cern

Immagine | 13 maggio, 2006 a 11:01

Mentally handicapped children are cared for in an orphanage in Ajaguz. Children in the region of Semipalatinsk are born with mental handicaps because of the high doses of radiation their parents received. Socially and economically isolated, many...

1821 - 1830 di 2193 risultati.