Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Cosa facciamo noi

Greenpeace esiste perché il nostro fragile Pianeta merita di avere una voce. Servono soluzioni, cambiamenti, azioni. Subito!

 

Salviamo il clima

Salviamo il clima

Le temperature globali aumentano. I segnali di cambiamento climatico si moltiplicano, dalla fusione dei ghiacci alla desertificazione, fino all'inasprirsi degli eventi estremi. È necessario un percorso che ci porti subito fuori dal regno dei combustibili fossili, verso le fonti rinnovabili. Una rivoluzione energetica pulita è possibile.
Per saperne di più

Deforestazione Zero

Deforestazione Zero

Ci battiamo per proteggere le ultime grandi foreste primarie del pianeta, le piante, gli animali e le comunità che le abitano. Per questo indaghiamo sul commercio di legno di provenienza illegale e facciamo pressione su governi e imprese perché mettano fine alla deforestazione. Promuoviamo alternative reali, come la carta riciclata e i prodotti certificati FSC.
Per saperne di più

Difendiamo mari e oceani

Difendiamo mari e oceani

Ci impegniamo a difendere la salute dei mari del Pianeta, e del Mediterraneo in particolare. Il Mare nostrum ospita una ricca biodiversità, minacciata però dallo sfruttamento eccessivo delle risorse e dalla pesca illegale. Proteggere la vita marina comporta benefici per le comunità costiere, per un turismo s sostenibile e per la pesca tradizionale.
Per saperne di più

Agricoltura e OGM

Agricoltura e OGM

Ci opponiamo al rilascio nell'ambiente di organismi geneticamente modificati (OGM) a causa dei rischi imprevedibili e sconosciuti che ciò comporta. Facciamo campagna per salvaguardare la biodiversità e sviluppare un'agricoltura sostenibile, l'unica strada per garantire nel tempo cibo per tutti e la salute della Terra.
Per saperne di più

Liberi da sostanze tossiche

Liberi da sostanze tossiche

Il nostro obiettivo è eliminare gradualmente la produzione e l'uso di sostanze pericolose che sono fonte di contaminazione del suolo, dell'acqua, del cibo e degli organismi viventi. Come? Promuovendo l’impiego di sostituti più sicuri per l'uomo e per l'ambiente e chiedendo alle aziende una politica orientata al ritiro e al recupero dei prodotti a fine vita.
Per saperne di più

Fuori dal nucleare

Fuori dal nucleare

Abbiamo sempre combattuto con forza – e continueremo a combattere – l’energia nucleare perché rappresenta un rischio inaccettabile per l’ambiente e l’umanità, costa troppo, e non dà indipendenza energetica. L’unica soluzione è fermare l’espansione della tecnologia nucleare, e la chiusura degli impianti esistenti.
Per saperne di più

 

Gli ultimi aggiornamenti

 

Scottex: 10 piani di... distruzione

News | 9 novembre, 2006 a 0:00

Gli attivisti di Greenpeace sono entrati in azione per denunciare la Kimberly-Clark, uno dei più importanti produttori al mondo di fazzolettini e carta igienica, noto ai consumatori italiani per i marchi Kleenex e Scottex. Da un'indagine di...

Galanzino è secondo anche in Sahara.

News | 4 novembre, 2006 a 0:00

La sfinge e le piramidi non portano fortuna a Francesco Galanzino che, dopo aver dominato la classifica generale nelle prime cinque giornate di gara, viene superato, proprio nell'ultima tappa, dal runner danese Jimmi Olsen. Francesco non ha...

Centrale a carbone ferma in Inghilterra

News | 3 novembre, 2006 a 0:00

Venticinque attivisti di Greenpeace hanno occupato la centrale a carbone di Didcot, uno degli impianti più inquinanti e meno efficienti di tutta l'Inghilterra. Greenpeace chiede a Blair di chiudere queste "centrali dinosauro" e puntare su un...

Ghiacciai in ritirata. Avanza il riscaldamento globale.

News | 30 ottobre, 2006 a 0:00

A una settimana dall'inizio della Conferenza delle Nazioni Unite sul clima, Greenpeace lancia l'allarme sul ritiro dei ghiacciai. Una spedizione sulla Marmolada ci racconta gli effetti del riscaldamento globale nelle Alpi: di questo passo, ci...

Unicredit. Marcia indietro sul nucleare bulgaro

News | 20 ottobre, 2006 a 0:00

Il gruppo Unicredit e la Deutsche Bank ritirano la partecipazione alla gara per finanziare i due reattori nucleari nei pressi di Belene in Bulgaria. La denuncia di Greenpeace - è un azzardo investire sulla costruzione di impianti nucleari...

S.O.S. balene: l'Islanda riapre la caccia!

News | 19 ottobre, 2006 a 0:00

Allarme rosso per i grandi cetacei: l'Islanda riapre la caccia commerciale alle balene. Tre anni fa Greenpeace aveva deciso di sostenere l'ecoturismo in Islanda, chiedendo in cambio, al governo islandese, di non riprendere le attività di caccia:...

Il premio Nereide a Caterina Nitto

News | 13 ottobre, 2006 a 0:00

Caterina Nitto, attivista di Greenpeace che da tre anni è in prima linea, a bordo dei nostri gommoni, per difendere le balene dagli arpioni giapponesi riceverà domani il premio Nereide per la salvaguardia dell'ambiente. La cerimonia di...

Unicredit e il nucleare. In zona sismica.

News | 13 ottobre, 2006 a 0:00

"No al finanziamento di nuovi impianti nucleari!". È questo il messaggio lanciato oggi da Greenpeace di fronte agli sportelli di Unicredit Group a Milano e in altre città. Unicredit sta considerando di finanziare un reattore nucleare, che...

Test nucleare in Corea del Nord

News | 9 ottobre, 2006 a 0:00

Come da programma, la Corea del Nord ha eseguito oggi il suo primo test atomico sotterraneo, entrando ufficialmente nel club dei paesi dotati di arsenale nucleare. La deflagrazione ha causato un'onda sismica di magnitudo 3,58. Ieri a Roma la...

Reach: Pecoraro Scanio a favore del principio di sostituzione

News | 5 ottobre, 2006 a 0:00

Dopo i Ministri di Svezia, Estonia, Lettonia e Lussemburgo, anche il Ministro dell'Ambiente italiano, Alfonso Pecoraro Scanio, ha accolto oggi la richiesta di Greenpeace e WWF, inviando una lettera alla Presidenza dell'UE per sostenere...

1841 - 1850 di 2322 risultati.