Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Cosa facciamo noi

Greenpeace esiste perché il nostro fragile Pianeta merita di avere una voce. Servono soluzioni, cambiamenti, azioni. Subito!

 

Salviamo il clima

Salviamo il clima

Le temperature globali aumentano. I segnali di cambiamento climatico si moltiplicano, dalla fusione dei ghiacci alla desertificazione, fino all'inasprirsi degli eventi estremi. È necessario un percorso che ci porti subito fuori dal regno dei combustibili fossili, verso le fonti rinnovabili. Una rivoluzione energetica pulita è possibile.
Per saperne di più

Deforestazione Zero

Deforestazione Zero

Ci battiamo per proteggere le ultime grandi foreste primarie del pianeta, le piante, gli animali e le comunità che le abitano. Per questo indaghiamo sul commercio di legno di provenienza illegale e facciamo pressione su governi e imprese perché mettano fine alla deforestazione. Promuoviamo alternative reali, come la carta riciclata e i prodotti certificati FSC.
Per saperne di più

Difendiamo mari e oceani

Difendiamo mari e oceani

Ci impegniamo a difendere la salute dei mari del Pianeta, e del Mediterraneo in particolare. Il Mare nostrum ospita una ricca biodiversità, minacciata però dallo sfruttamento eccessivo delle risorse e dalla pesca illegale. Proteggere la vita marina comporta benefici per le comunità costiere, per un turismo s sostenibile e per la pesca tradizionale.
Per saperne di più

Agricoltura e OGM

Agricoltura e OGM

Ci opponiamo al rilascio nell'ambiente di organismi geneticamente modificati (OGM) a causa dei rischi imprevedibili e sconosciuti che ciò comporta. Facciamo campagna per salvaguardare la biodiversità e sviluppare un'agricoltura sostenibile, l'unica strada per garantire nel tempo cibo per tutti e la salute della Terra.
Per saperne di più

Liberi da sostanze tossiche

Liberi da sostanze tossiche

Il nostro obiettivo è eliminare gradualmente la produzione e l'uso di sostanze pericolose che sono fonte di contaminazione del suolo, dell'acqua, del cibo e degli organismi viventi. Come? Promuovendo l’impiego di sostituti più sicuri per l'uomo e per l'ambiente e chiedendo alle aziende una politica orientata al ritiro e al recupero dei prodotti a fine vita.
Per saperne di più

Fuori dal nucleare

Fuori dal nucleare

Abbiamo sempre combattuto con forza – e continueremo a combattere – l’energia nucleare perché rappresenta un rischio inaccettabile per l’ambiente e l’umanità, costa troppo, e non dà indipendenza energetica. L’unica soluzione è fermare l’espansione della tecnologia nucleare, e la chiusura degli impianti esistenti.
Per saperne di più

 

Gli ultimi aggiornamenti

 

Vittoria! Shell se ne va a mani vuote dall’Artico!

News | 28 settembre, 2015 a 18:00 3 commenti

Dopo un tentativo fallimentare di trivellazione al largo dell’Alaska, il colosso del petrolio annuncia l’abbandono della ricerca di idrocarburi.

Erri De Luca, egoismo e democrazia

Blog di Alessandro Giannì - Direttore campagne Greenpeace | 25 settembre, 2015

Dire quello che pensi, anche in un Paese come il nostro, può costare caro. C’è la criminalità organizzata, ci sono i pregiudizi e ci sono i reati d’opinione. Pare che secondo un Procuratore, Erri De Luca di questo si sia “macchiato”:...

Apriamo gli occhi, il futuro è rinnovabile. E dipende da noi.

Blog di Luca Iacoboni - Campagna energia e clima | 21 settembre, 2015

Chiudete gli occhi. Immaginate un mondo in cui le centrali a carbone smettono di sputare fumi nocivi dalle loro ciminiere, sostituite da pale eoliche che producono energia grazie al vento . Un mondo in cui di trivelle, in mare e a...

Energy Revolution 2015

Pubblicazione | 21 settembre, 2015 a 10:20

Nel 2050 il Pianeta potrebbe soddisfare interamente il proprio fabbisogno energetico con fonti rinnovabili: uno scenario non solo possibile, ma anche conveniente, come dimostra “Energy Revolution 2015 – 100% renewable energy”, nuovo rapporto di...

A due anni dall'arresto degli Arctic30, la battaglia per l'Artico è più viva che mai!

News | 19 settembre, 2015 a 9:30

Esattamente due anni fa, il 19 settembre 2013, l’Arctic Sunrise e il suo equipaggio, 28 attivisti di Greenpeace – tra cui l’italiano Cristian D’Alessandro - e due giornalisti freelance, venivano arrestati illegittimamente dalle autorità russe nel...

A due anni dall'arresto degli Arctic30, la battaglia per l'Artico è più viva che mai!

News | 19 settembre, 2015 a 9:30

Esattamente due anni fa, il 19 settembre 2013, l’Arctic Sunrise e il suo equipaggio, 28 attivisti di Greenpeace – tra cui l’italiano Cristian D’Alessandro - e due giornalisti freelance, venivano arrestati illegittimamente dalle autorità russe nel...

TTIP, la Commissione UE mantiene la giustizia privata delle multinazionali

News | 17 settembre, 2015 a 18:21

Gli investitori stranieri potranno sfruttare le corti private previste dagli accordi con il Canada.

Una chiusura Lampo alle sostanze chimiche pericolose!

News | 15 settembre, 2015 a 10:07

L’azienda che ha dato il nome alle cerniere aderisce a Detox!

Sostanze chimiche pericolose nei paradisi naturali: perché non ce ne liberiamo?

Blog di Gabriele Salari - Coordinatore Comms Detox Outdoor | 8 settembre, 2015

Chi non ha mai sognato di trovarsi nella natura incontaminata dell’Himalaya o delle Ande per fare una scalata o un trekking? Pochi altri posti al mondo possono vantare una neve così pura o un’acqua ugualmente cristallina. Eppure...

Contaminazione ad alta quota

Video | 8 settembre, 2015 a 10:32

Dagli Appennini alle Ande, dalla Cina alla Russia. Fra maggio e giugno otto squadre di attivisti di Greenpeace hanno intrapreso spedizioni in altrettante aree montane e remote di tre continenti, per prelevare campioni di acqua e neve che sono...

41 - 50 di 2322 risultati.