Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Cosa facciamo noi

Greenpeace esiste perché il nostro fragile Pianeta merita di avere una voce. Servono soluzioni, cambiamenti, azioni. Subito!

 

Salviamo il clima

Salviamo il clima

Le temperature globali aumentano. I segnali di cambiamento climatico si moltiplicano, dalla fusione dei ghiacci alla desertificazione, fino all'inasprirsi degli eventi estremi. È necessario un percorso che ci porti subito fuori dal regno dei combustibili fossili, verso le fonti rinnovabili. Una rivoluzione energetica pulita è possibile.
Per saperne di più

Deforestazione Zero

Deforestazione Zero

Ci battiamo per proteggere le ultime grandi foreste primarie del pianeta, le piante, gli animali e le comunità che le abitano. Per questo indaghiamo sul commercio di legno di provenienza illegale e facciamo pressione su governi e imprese perché mettano fine alla deforestazione. Promuoviamo alternative reali, come la carta riciclata e i prodotti certificati FSC.
Per saperne di più

Difendiamo mari e oceani

Difendiamo mari e oceani

Ci impegniamo a difendere la salute dei mari del Pianeta, e del Mediterraneo in particolare. Il Mare nostrum ospita una ricca biodiversità, minacciata però dallo sfruttamento eccessivo delle risorse e dalla pesca illegale. Proteggere la vita marina comporta benefici per le comunità costiere, per un turismo s sostenibile e per la pesca tradizionale.
Per saperne di più

Agricoltura e OGM

Agricoltura e OGM

Ci opponiamo al rilascio nell'ambiente di organismi geneticamente modificati (OGM) a causa dei rischi imprevedibili e sconosciuti che ciò comporta. Facciamo campagna per salvaguardare la biodiversità e sviluppare un'agricoltura sostenibile, l'unica strada per garantire nel tempo cibo per tutti e la salute della Terra.
Per saperne di più

Liberi da sostanze tossiche

Liberi da sostanze tossiche

Il nostro obiettivo è eliminare gradualmente la produzione e l'uso di sostanze pericolose che sono fonte di contaminazione del suolo, dell'acqua, del cibo e degli organismi viventi. Come? Promuovendo l’impiego di sostituti più sicuri per l'uomo e per l'ambiente e chiedendo alle aziende una politica orientata al ritiro e al recupero dei prodotti a fine vita.
Per saperne di più

Fuori dal nucleare

Fuori dal nucleare

Abbiamo sempre combattuto con forza – e continueremo a combattere – l’energia nucleare perché rappresenta un rischio inaccettabile per l’ambiente e l’umanità, costa troppo, e non dà indipendenza energetica. L’unica soluzione è fermare l’espansione della tecnologia nucleare, e la chiusura degli impianti esistenti.
Per saperne di più

 

Gli ultimi aggiornamenti

 

Cosa respirano i bambini di Roma al mattino, prima di entrare a scuola?

News | 20 ottobre, 2017 a 12:24

Abbiamo monitorato l’aria di 10 scuole. Il risultato? Bisogna fermare il diesel ora!

Corte statunitense respinge le accuse di Resolute contro Greenpeace

News | 18 ottobre, 2017 a 13:00

La Corte statunitense del Distretto Nord della California ha respinto le accuse che l’azienda canadese Resolute Forest Product aveva mosso, nel maggio 2016, contro Greenpeace International, Greenpeace USA e Stand.earth e contro singoli attivisti.

In azione al quartier generale di Tempo!

News | 4 ottobre, 2017 a 10:43

La foresta vale più di un fazzoletto: ecco perché siamo davanti alla sede italiana di Essity

All’avvocato anti PFAS il Nobel alternativo

News | 29 settembre, 2017 a 17:28

Il premio per “aver svelato una storia decennale di inquinamento chimico”

Non sprechiamo Tempo, salviamo la Foresta!

News | 27 settembre, 2017 a 13:30

Per produrre fazzoletti, si spazzano via alberi secolari. Ti sembra giusto?

Chi inquina paga, e la Miteni?

News | 22 settembre, 2017 a 11:10

Emergenza Pfas in Veneto, abbiamo indagato sull’assetto societario

In azione contro un cargo di Volkswagen!

News | 21 settembre, 2017 a 16:25

Abbiamo bloccato una nave diretta in Inghilterra con auto diesel

Il CETA entra in vigore in via “provvisoria”

News | 21 settembre, 2017 a 10:25

Ecco come mette a rischio i nostri standard su alimenti e agricoltura

6 ragioni per cui l’industria dell’auto deve immediatamente cambiare strada

Blog di Richard Casson - campagna Clean Air Now | 12 settembre, 2017

Questo blog si basa su quanto contenuto nel nostro report “ Perché l’automobile non ha futuro”. Oggi in Germania ha preso il via il Motor Show di Francoforte , il più grande al mondo. Un appuntamento durante cui le più grandi ...

Il più grande produttore di olio di palma dovrà ripristinare la foresta

News | 6 settembre, 2017 a 17:31

La compagnia malese FELDA dovrà riforestare 1000 ettari di foresta in Indonesia

1 - 10 di 1310 risultati.