Cosa facciamo noi

Greenpeace esiste perché il nostro fragile Pianeta merita di avere una voce. Servono soluzioni, cambiamenti, azioni. Subito!

 

Salviamo il clima

Salviamo il clima

Le temperature globali aumentano. I segnali di cambiamento climatico si moltiplicano, dalla fusione dei ghiacci alla desertificazione, fino all'inasprirsi degli eventi estremi. È necessario un percorso che ci porti subito fuori dal regno dei combustibili fossili, verso le fonti rinnovabili. Una rivoluzione energetica pulita è possibile.
Per saperne di più

Deforestazione Zero

Deforestazione Zero

Ci battiamo per proteggere le ultime grandi foreste primarie del pianeta, le piante, gli animali e le comunità che le abitano. Per questo indaghiamo sul commercio di legno di provenienza illegale e facciamo pressione su governi e imprese perché mettano fine alla deforestazione. Promuoviamo alternative reali, come la carta riciclata e i prodotti certificati FSC.
Per saperne di più

Difendiamo mari e oceani

Difendiamo mari e oceani

Ci impegniamo a difendere la salute dei mari del Pianeta, e del Mediterraneo in particolare. Il Mare nostrum ospita una ricca biodiversità, minacciata però dallo sfruttamento eccessivo delle risorse e dalla pesca illegale. Proteggere la vita marina comporta benefici per le comunità costiere, per un turismo s sostenibile e per la pesca tradizionale.
Per saperne di più

Agricoltura e OGM

Agricoltura e OGM

Ci opponiamo al rilascio nell'ambiente di organismi geneticamente modificati (OGM) a causa dei rischi imprevedibili e sconosciuti che ciò comporta. Facciamo campagna per salvaguardare la biodiversità e sviluppare un'agricoltura sostenibile, l'unica strada per garantire nel tempo cibo per tutti e la salute della Terra.
Per saperne di più

Liberi da sostanze tossiche

Liberi da sostanze tossiche

Il nostro obiettivo è eliminare gradualmente la produzione e l'uso di sostanze pericolose che sono fonte di contaminazione del suolo, dell'acqua, del cibo e degli organismi viventi. Come? Promuovendo l’impiego di sostituti più sicuri per l'uomo e per l'ambiente e chiedendo alle aziende una politica orientata al ritiro e al recupero dei prodotti a fine vita.
Per saperne di più

Fuori dal nucleare

Fuori dal nucleare

Abbiamo sempre combattuto con forza – e continueremo a combattere – l’energia nucleare perché rappresenta un rischio inaccettabile per l’ambiente e l’umanità, costa troppo, e non dà indipendenza energetica. L’unica soluzione è fermare l’espansione della tecnologia nucleare, e la chiusura degli impianti esistenti.
Per saperne di più

 

Gli ultimi aggiornamenti

 

L’arte aiuta concretamente il mare!

News | 18 maggio, 2015 a 12:51

Inaugurata a Talamone, in Toscana, “La Casa dei Pesci”, il primo parco artistico sottomarino per contrastare la pesca illegale e dare un nuovo habitat ai pesci.

100% rinnovabile, ecco “l’Internet” che ci piace!

News | 13 maggio, 2015 a 13:40

Apple, Yahoo, Facebook e Google guidano gli sforzi per alimentare la Rete solo grazie a fonti rinnovabili. A svelarlo il nostro nuovo report “Clicking Clean”.

India, Greenpeace rischia di chiudere entro un mese (e con lei, la difesa...

News | 8 maggio, 2015 a 16:51

A rischio non c’è solo la sopravvivenza della nostra associazione in India, ma la tutela ambientale e il diritto al dissenso: per questo abbiamo scritto al Ministero degli Esteri.

Into the (Arctic) wild

Blog di Fortunato Longo - Windsurfer professionista | 29 aprile, 2015 1 commento

Una tavola da surf e la voglia di conoscere un ecosistema meraviglioso. Questo ha spinto  Fortunato Longo , windsurfer professionista, a prendere il suo SUP - una tavola sulla quale si rema in piedi - per attraversare il Circolo...

La costruzione del nuovo sarcofago di Cernobyl a 29 anni dall’incidente

News | 24 aprile, 2015 a 17:35

A 29 anni dal peggior disastro nucleare della storia, quello di Cernobyl, il reattore danneggiato costituisce ancora un pericolo. Ecco, riassunta in 11 punti, la situazione oggi.

Dietrofront Juncker, la Commissione europea si rimangia le promesse sugli OGM

Blog di Federica Ferrario, Resp. Agricoltura Sostenibile | 22 aprile, 2015

Una vera mossa alla Ponzio Pilato quella odierna della Commissione europea sugli OGM . Tra le dieci priorità del suo mandato da presidente della Commissione europea UE,  Jean-Claude Juncker ha fissato quella di rendere “ più...

Canarie- shock, petrolio per chilometri

News | 21 aprile, 2015 a 15:26 1 commento

Abbiamo sorvolato l’area dove è affondato il peschereccio Oleg Naydenov: c'è una scia idrocarburi lunga 70 km.

#18ADoA, in piazza contro il TTIP!

News | 18 aprile, 2015 a 10:31

Mobilitazione globale Stop TTIP in oltre 300 città in Italia e in tutto il mondo per ricordare che le persone e il Pianeta vengono prima dei profitti!

Fermiamo il TTIP!

News | 13 aprile, 2015 a 19:00

Rischieresti di respirare aria meno pulita e mangiare cibi meno sicuri in nome del mercato? Noi no: aderisci subito alla nostra iniziativa per chiedere lo stop al negoziato!

I sei coraggiosi sono saliti sulla piattaforma Shell!

News | 7 aprile, 2015 a 11:58

I nostri sei attivisti hanno scalato la Polar Pioneer, diretta a trivellare l’Artico.

1 - 10 di 1101 risultati.