Cosa facciamo noi

Greenpeace esiste perché il nostro fragile Pianeta merita di avere una voce. Servono soluzioni, cambiamenti, azioni. Subito!

 

Salviamo il clima

Salviamo il clima

Le temperature globali aumentano. I segnali di cambiamento climatico si moltiplicano, dalla fusione dei ghiacci alla desertificazione, fino all'inasprirsi degli eventi estremi. È necessario un percorso che ci porti subito fuori dal regno dei combustibili fossili, verso le fonti rinnovabili. Una rivoluzione energetica pulita è possibile.
Per saperne di più

Deforestazione Zero

Deforestazione Zero

Ci battiamo per proteggere le ultime grandi foreste primarie del pianeta, le piante, gli animali e le comunità che le abitano. Per questo indaghiamo sul commercio di legno di provenienza illegale e facciamo pressione su governi e imprese perché mettano fine alla deforestazione. Promuoviamo alternative reali, come la carta riciclata e i prodotti certificati FSC.
Per saperne di più

Difendiamo mari e oceani

Difendiamo mari e oceani

Ci impegniamo a difendere la salute dei mari del Pianeta, e del Mediterraneo in particolare. Il Mare nostrum ospita una ricca biodiversità, minacciata però dallo sfruttamento eccessivo delle risorse e dalla pesca illegale. Proteggere la vita marina comporta benefici per le comunità costiere, per un turismo s sostenibile e per la pesca tradizionale.
Per saperne di più

Agricoltura e OGM

Agricoltura e OGM

Ci opponiamo al rilascio nell'ambiente di organismi geneticamente modificati (OGM) a causa dei rischi imprevedibili e sconosciuti che ciò comporta. Facciamo campagna per salvaguardare la biodiversità e sviluppare un'agricoltura sostenibile, l'unica strada per garantire nel tempo cibo per tutti e la salute della Terra.
Per saperne di più

Liberi da sostanze tossiche

Liberi da sostanze tossiche

Il nostro obiettivo è eliminare gradualmente la produzione e l'uso di sostanze pericolose che sono fonte di contaminazione del suolo, dell'acqua, del cibo e degli organismi viventi. Come? Promuovendo l’impiego di sostituti più sicuri per l'uomo e per l'ambiente e chiedendo alle aziende una politica orientata al ritiro e al recupero dei prodotti a fine vita.
Per saperne di più

Fuori dal nucleare

Fuori dal nucleare

Abbiamo sempre combattuto con forza – e continueremo a combattere – l’energia nucleare perché rappresenta un rischio inaccettabile per l’ambiente e l’umanità, costa troppo, e non dà indipendenza energetica. L’unica soluzione è fermare l’espansione della tecnologia nucleare, e la chiusura degli impianti esistenti.
Per saperne di più

 

Gli ultimi aggiornamenti

 

Il bottino avvelenato: perché le api hanno bisogno del nostro aiuto e noi del loro

Blog di Federica Ferrario-Campagna Agricoltura sostenibile | 2014-04-16

Le api sono considerate le "regine della biodiversità", ma le popolazioni di questi insetti continuano a diminuire anche a causa di un sistema agricolo industriale che utilizza sostanze chimiche in modo intensivo e spinge verso...

Terza parte rapporto IPCC: dal decennio del carbone al secolo delle rinnovabili

News | 2014-04-14 a 17:00

Dopo aver trattato i cambiamenti climatici dal punto di vista scientifico e degli impatti sulla salute umana e del Pianeta, l'IPCC - l'organismo ONU che si occupa di climate change - ha rilasciato nelle ultime ore la terza parte del suo "Quinto...

Gambe corte. E puzzolenti!

Blog di Alessandro Giannì - Dir. Campagne Greenpeace Italy | 2014-04-11

Le bugie hanno le gambe corte e, talvolta, puzzano. Dobbiamo ringraziare gli amici del Comitato “l’AltraSciacca ”, nostri compagni di lotta contro le trivelle nel Canale di Sicilia, per averne smascherata una piuttosto clamorosa. ...

P&G ci ascolta e annuncia impegno contro la deforestazione

News | 2014-04-09 a 18:16

Grazie alla pressione crescente di centinaia di migliaia di persone in tutto il Pianeta, Procter & Gamble ha pubblicato nelle ultime ore una nuova politica di acquisto. La multinazionale statunitense ha annunciato che controllerà l’origine...

Trivelle in Sicilia: Greenpeace e WWF chiamano, Crocetta risponde?

News | 2014-04-04 a 16:45

Se la Regione Siciliana non convoca il tavolo tecnico trivelle, è il tavolo tecnico trivelle a convocare la Regione Siciliana.

Antartide, un'estate senza caccia alle balene

News | 2014-04-02 a 18:28

L’altro ieri, con una decisione storica, la Corte di Giustizia Internazionale dell’Aja ha stabilito (a maggioranza: 12 a 4) che la caccia baleniera giapponese non ha niente a che vedere con la scienza.

Italia libera da Ogm, da Milano parte la mobilitazione

Blog di Gabriele Salari - Federica Ferrario | 2014-04-02

Che 39 associazioni si mobilitino contro gli Ogm è già una bella notizia . A scaldare il pubblico del convegno “Verso Expo 2015: nutrire il pianeta senza Ogm”, svoltosi oggi a Milano, nella cornice di Expo 2015, ci ha pensato Wes...

Energy Revolution, la scelta chiara per fermare i cambiamenti climatici

Blog di Luca Iacoboni - Campaigner Energie Rinnovabili | 2014-04-01 1 commento

Una vera e propria richiesta di aiuto, ma anche un piccolo messaggio di speranza: è quanto contenuto nella seconda parte del rapporto lanciato ieri dall’IPCC, l’organismo dell’Onu sui cambiamenti climatici Il riscaldamento globale...

Porto Tolle-Enel, è ora di archiviare per sempre il carbone

News | 2014-04-01 a 16:00

Il Tribunale di Rovigo ha condannato ieri in primo grado Paolo Scaroni e Franco Tatò, ex amministratori delegati di Enel, per il funzionamento della centrale di Porto Tolle negli anni tra il 1998 e il 2005 “per aver messo in atto condotte che...

Colgate si impegna contro la deforestazione, ora tocca a P&G

News | 2014-03-26 a 18:10

Grazie alla nostra pressione degli ultimi mesi, il gruppo Colgate-Palmolive ha annunciato una nuova politica di acquisti, per ripulire dalla deforestazione la propria filiera dell'olio di palma entro il 2020 e garantirne la piena tracciabilità.

1 - 10 di 960 risultati.