Greenpeace al Polo Nord

Greenpeace diffonde le spettacolari immagini video provenienti dalla sua nave, Arctic Sunrise, in missione al Polo Nord per una spedizione scientifica di tre mesi. Lattuale ritmo di fusione del ghiaccio nellArtico ha raggiunto livelli senza precedenti. Dati scientifici, foto e video dimostrano la gravità e lurgenza della situazione collegata direttamente allinnalzamento della temperatura media globale.

Dettagli video



Gli impatti

Gli effetti dei cambiamenti climatici si stanno facendo sentire già oggi. Dagli Inuit nel polo Nord alle popolazioni che abitano le isole del Pacifico, molte persone stanno già subendo l’aumento delle temperature e milioni sono minacciate dalla fame, da malattie infettive, alluvioni e scarsità idrica. Mai prima d’ora l’umanità ha dovuto affrontare una crisi ambientale di questo tipo. L’Italia è uno dei Paesi europei più minacciati per il semplice motivo che la penisola si estende nel mezzo del Mediterraneo, un’area che sarà duramente colpita da fenomeni di desertificazione e scarsità idrica.

Nessuno è in grado di prevedere tutti gli effetti sul clima del riscaldamento globale. Quello che sappiamo è che sta già danneggiando persone ed ecosistemi. E che più la Terra si scalderà, maggiori saranno i cambiamenti climatici. Per questo, gli scienziati concordano sull’obiettivo di mantenere l’aumento delle temperature al di sotto dei 2 gradi centigradi.

Effetti probabili di un aumento delle temperature globali sotto i 2 gradi centigradi:

innalzamento del livello del mare a causa dello scioglimento dei ghiacciai e dell’espansione termica degli oceani;

rilasci massicci di gas a effetto serra dovuti allo scongelamento del permafrost e alla morte delle foreste;

alto rischio di eventi meteorologici estremi, come ondate di calore, siccità e alluvioni;

impatti gravi a livello regionale e locale: gli straripamenti dei fiumi aumenteranno in gran parte dell’Europa, mentre nelle aree costiere crescerà in modo sostanziale il rischio di inondazioni, erosione e perdita di zone umide;

perdita di biodiversità a seguito dell’estinzione di molte specie animali e vegetali;

i paesi in via di sviluppo in Africa, Asia e Pacifico subiranno gli impatti maggiori, essendo meno in grado di proteggersi dall’aumento del livello dei mari, dalla diffusione delle malattie e dal declino della produzione agricola.

Probabili effetti catastrofici a seguito dell’aumento oltre i 2 gradi centigradi:

scioglimento dei ghiacci in Groenlandia e Antartide con un aumento fino a sette metri del livello delle acque;

la Corrente del Golfo nell’Oceano Atlantico potrebbe rallentare, spostarsi o cessare di esistere, alterando il sistema circolatorio globale degli oceani e con effetti drammatici in Europa;

rilasci catastrofici di metano dagli oceani porterebbero al rapido aumento del metano nell’atmosfera e alla conseguente ulteriore crescita delle temperature.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Volkswagen invade Londra

Video | 7 luglio, 2011 a 12:49

E' il 2011. Volkswagen regna nel Lato Oscuro.

PORTO TOLLE: una sporca legge “ad aziendam”

News | 6 luglio, 2011 a 17:19

Nella nuova manovra finanziaria il Governo ha introdotto una norma che favorisce lo smantellamento di centrali alimentate ad olio per trasformarle a carbone.

Censurato il video contro Volkswagen. Cresce l'Alleanza Ribelle

News | 1 luglio, 2011 a 17:23

La versione inglese del nostro video virale contro Volkswagen è stata rimossa da Youtube dopo le proteste dei creatori della saga di Star Wars, la LucasFilmLtd. “Se ci colpirai, diventeremo più potenti di quanto tu possa mai immaginare” è una...

Guerre Stellari

Galleria di immagini | 28 giugno, 2011

Unisciti all'Allenza RIbelle!

Video | 27 giugno, 2011 a 12:46

Unisciti all'Alleanza per sconfiggere la Forza Oscura. Scopri come su http://vwdarkside.com/it

Volkswagen - La Forza Oscura

Video | 27 giugno, 2011 a 12:44

Volkswagen ostacola la riduzione di emissioni. Scopri come su http://vwdarkside.com/it

La silenziosa rimonta delle energie rinnovabili

News | 23 giugno, 2011 a 16:39

La rivoluzione silenziosa delle rinnovabili è già iniziata ed è inarrestabile. Lo riveliamo oggi con il rapporto "The Silent Energy [R]evolution, una nuova analisi del mercato mondiale della produzione energetica. Il rapporto dimostra come a...

La silenziosa [R]ivoluzione energetica

Pubblicazione | 23 giugno, 2011 a 13:25

Sin dagli anni '90, l'installazione di eolico e solare è cresciuta più rapidamente di ogni altra tecnologia: una vera e propria rivoluzione energetica silenziosa.

Cinque giorni in carcere per salvare l'Artico

News | 22 giugno, 2011 a 16:44

Kumi Naidoo, il direttore di Greenpeace International, è di nuovo libero dopo cinque giorni di detenzione nel carcere di Nuuk, in Groenlandia. Naidoo era entrato in azione contro la piattaforma petrolifera Leiv Eriksson, nell'Artico, per chiedere...

Kumi Naidoo in azione nell'Artico

Video | 20 giugno, 2011 a 17:18

In questo video potete vedere Kumi Naidoo, Direttore Esecutivo di Greenpeace International, che scala la piattaforma petrolifera Leiv Eiriksson nell'Artico, a 150 km dalle coste della Groenlandia. Kumi Naidoo ha sfidato il gelo dei cannoni ad...

161 - 170 di 235 risultati.

Categorie