Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Le soluzioni

Le soluzioni al riscaldamento globale sono già disponibili, non sono troppo costose e ci possono portare verso uno scenario di energia pulita e sviluppo sostenibile. Una vera e propria Rivoluzione Energetica!

L’ultimo rapporto dell’IPCC indica centinaia di tecnologie oggi disponibili, a un costo molto basso, per ridurre le emissioni dannose per il clima. Lo stesso rapporto afferma che è compito dei governi rimuovere le barriere che si frappongono all’uso di queste tecnologie. Nella maggior parte dei Paesi industrializzati, infatti, la produzione convenzionale di energia – da combustibili fossili e nucleare – è pesantemente sostenuta con sussidi, e gli impatti ambientali della sua produzione non si riflettono sul prezzo per gli utenti finali.

La notizia positiva è che – nonostante tutti gli ostacoli – il peso delle fonti energetiche rinnovabili nella produzione di energia elettrica è costantemente cresciuto negli ultimi quindici anni, conoscendo una forte accelerazione negli ultimi cinque mentre, anche a causa della crisi economica, a livello globale è diminuito il consumo di energia. Alla fine del 2008, quindi, il 18,7 per cento dell’elettricità mondiale era prodotta da fonti rinnovabili, contro il 13.5 per cento del nucleare. Nel 2010 tale percentuale ha superato il 20 per cento.

Questa rapida diffusione a livello globale di tecnologie alternative comporta una drastica riduzione dei costi di produzione e di vendita. È giunto il momento di porre fine alla nostra dipendenza dai combustibili fossili e da altre tecnologie che danneggiano il clima. In questa sezione puoi scoprire come le fonti rinnovabili – sole, vento, acqua, calore naturale – possono combinarsi con una maggiore efficienza energetica per creare una rivoluzione in favore dell’energia pulita. Scopri inoltre le false credenze su queste soluzioni, diffuse da chi ha interesse ad arrestare la Rivoluzione Energetica.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Quale futuro per il vino italiano?

Pubblicazione | 25 marzo, 2012 a 12:00

Chianti in Trentino, Aglianico e Falanghina sempre più difficili da coltivare e vendemmie anticipate dall'Oltrepò Pavese alla Toscana. Sono solo alcuni degli effetti possibili o già in atto dei cambiamenti climatici sulla produzione vitivinicola...

Torno a Roma. Grazie ai 10.610 banditi del clima!

Blog di Salvatore Barbera, campaigner Clima | 24 febbraio, 2012 4 commenti

Dopo quasi 80 giorni di allontanamento dalla capitale, stamattina a Pistoia mi è arrivata la notizia che la Questura di Roma ha revocato il mio bando per due anni. Finalmente posso tornare nella città in cui lavoro. Per 80 giorni sono...

Greenpeace blocca piattaforma Shell

Immagine | 24 febbraio, 2012 a 13:48

Oggi un gruppo di attivisti di Greenpeace in azione al porto di Taranki, Nuova Zelanda, ha impedito la partenza di una piattaforma petrolifera della Shell diretta in Alaska. Dove sono in programma attività di ricerca di idrocarburi che...

Salvare il pianeta non ha prezzo. Per tutto il resto c’è…

News | 23 febbraio, 2012 a 15:51

Difendere le balene dall'estinzione? 9.065 euro di multa. Protestare contro una centrala a carbone? 20.520 euro di multa. Proteggere l'Italia dalla contaminazione OGM? 86.250 euro di multa. Lottare contro i cambiamenti climatici? foglio di via...

Buon compleanno Kyoto (anche se è l’ultimo)

Blog di Andrea Boraschi, campaigner Energia e Clima | 16 febbraio, 2012

Oggi, 16 febbraio 2012, l’unico strumento legale e globale esistente per combattere i cambiamenti climatici, il Protocollo di Kyoto, compie 7 anni. Ma cosa c’è da festeggiare, se questo è il suo ultimo anno di vita? Scritto e adottato...

Classifica Cool IT: Google sul podio

News | 8 febbraio, 2012 a 16:14

È Google il primo classificato della quinta edizione della classifica Cool IT. Il gigante dei motori di ricerca sale sul podio in virtù del sostegno a politiche di salvaguardia del clima. Cisco ed Ericsson rispettivamente secondo e terzo...

Sono ancora “latitante”

Blog di Salvatore Barbera, responsabile campagna Clima | 25 gennaio, 2012 1 commento

Il contatore sul sito dei banditidelclima.org segna, nel momento in cui scrivo, 49 giorni, 19 ore, 38 minuti, 15 secondi. È il tempo della mia “latitanza” da Roma, la città dove fino al 6 dicembre scorso lavoravo presso l’ufficio di...

Attivista o criminale?

Video | 18 gennaio, 2012 a 11:10

Lo scorso 6 dicembre, Salvatore Barbera, responsabile campagna Clima di Greenpeace, è stato bandito da Roma per due anni con un foglio di via obbligatorio. Il suo crimine? Aver partecipato a una protesta nonviolenta, davanti a Palazzo Chigi, in...

Cerchiamo banditi del clima

News | 17 gennaio, 2012 a 13:21

Pensavamo che quel provvedimento ingiusto e inaccettabile - destinato ai criminali - venisse ritirato. Invece no. È da più di un mese che Salvatore, il responsabile della nostra campagna Energia e Clima, è stato allontanato da Roma con un foglio...

Orsi polari in azione al motor show di Bruxelles

News | 12 gennaio, 2012 a 18:15

Oggi il Motor Show di Bruxelles è stato invaso dagli orsi polari. I nostri attivisti - travesti da orsi - hanno protestato per difendere l'Artico dalle minacce delle inquinanti auto Volkswagen. Alcuni si sono calati dal soffitto dell'edificio,...

141 - 150 di 241 risultati.

Categorie