La rivoluzione energetica

La temperatura globale media è aumentata di 0,8 gradi centigradi dall'inizio della Rivoluzione industriale. Non sembra molto, ma le conseguenze sono enormi. Le calotte glaciali si stanno riducendo anno dopo anno. Situazioni climatiche estreme e cicloni sono in aumento. I cambiamenti climatici stanno già provocando danni all'ecosistema e mettendo in pericolo la vita di milioni di persone. Ed è solo l'inizio.

Ma non è una minaccia che proviene dallo spazio. Sono gli esseri umani ad aver causato i cambiamenti climatici immettendo nell'atmosfera quantità eccessive di gas serra. In questo siamo fortunati. Se abbiamo iniziato noi tutto questo, siamo anche in grado di fermarlo. Le tecnologie necessarie già esistono.

Possiamo – e dobbiamo – diminuire le emissioni di CO2 del 50 per cento entro il 2050. I paesi industrializzati dovranno diminuire le loro ancora di più, fino all’80 per cento. Se lo faremo, potremo contenere l’aumento della temperatura globale sotto i 2 gradi. Gli scienziati concordano che si tratta di una condizione essenziale per evitare che il clima vada del tutto fuori controllo.

Le forme di energia rinnovabile – energia solare, eolica, idroelettrica, geotermica e biomasse – possono soddisfare la metà dei consumi di energia del mondo entro la metà di questo secolo. Ma solo se smettiamo di sprecare energia e facciamo qualcosa per usarla in maniera più efficiente. Questo è possibile senza mettere in pericolo l’economia globale e dando la possibilità anche ai paesi più poveri di svilupparsi, com’è illustrato nella serie di studi di Greenpeace, Energy Revolution.

Abbiamo bisogno di una rivoluzione energetica per raggiungere questo obiettivo. Questo significa cambiamenti fondamentali nei modi di generare l’energia, in cui viviamo e viaggiamo e nelle nostre abitudini in genere. Noi, nei paesi industrializzati, dobbiamo indicare la via. E i paesi in via di sviluppo dovranno fare attenzione a non ripetere i nostri stessi errori. Non c’è tempo da perdere. Iniziamo subito a vivere una vita più rispettosa del clima!

Per approfondire

Energy Revolution Italia 2013 (versione integrale in inglese)

Sintesi Energy Revolution Italia 2013 (in italiano)

Briefing Energy Revolution Italia 2013 (in italiano)

Infografica Energy Revolution Italia 2013

Fai il download del rapporto 2012 integrale (versione World - in inglese)

Energy Revolution 2012 Briefing (World)

Energy Revolution Europe 2012 (versione integrale in inglese)

Gli ultimi aggiornamenti

 

IL FALLIMENTO SUL CLIMA È COLPA DEI PAESI DEL G8

News | 9 luglio, 2009 a 0:00

La speranza di significativi progressi sul clima al MEF (Major Economies Forum) è stata affondata ieri, all'Aquila, per l’assenza di leadership mostrata dai capi di governo del G8. L’onere di prendere le prime decisioni per far progredire i...

Più di cento attivisti bloccano quattro centrali

Video | 8 luglio, 2009 a 17:09

Mentre i leader delle nazioni più ricche del Pianeta arrivano al summit del G8, oltre cento attivisti di Greenpeace da tutto il mondo hanno occupato quattro centrali elettriche a carbone sparse sul territorio italiano, chiedendo ai Capi di Stato...

G8 INCAPACE DI AGIRE. IL CAOS CLIMATICO SI AVVICINA

News | 8 luglio, 2009 a 0:00

08.07.09. “I leader agiscono e i politici parlano. Incapaci ad agire in modo deciso contro i cambiamenti climatici, i leader delle nazioni più ricche del pianeta hanno fallito, e portato tutti noi verso il fallimento”. È questo il commento di...

G8 INCAPACE DI AGIRE. IL CAOS CLIMATICO SI AVVICINA

News | 8 luglio, 2009 a 0:00

08.07.09. “I leader agiscono e i politici parlano. Incapaci ad agire in modo deciso contro i cambiamenti climatici, i leader delle nazioni più ricche del pianeta hanno fallito, e portato tutti noi verso il fallimento”. È questo il commento di...

Greenpeace un dono per l'Abruzzo

Video | 7 luglio, 2009 a 17:22

Abbiamo donato un impianto fotovoltaico da 5,2 kW al comune di Pizzoli, paese terremotato dellaquilano. È stato realizzato in circa un mese. Un piccolo gesto di solidarietà, finanziato con le nostre risorse, per lanciare un messaggio a favore di...

Attivisti si aggirano per Roma vestiti da

Immagine | 6 luglio, 2009 a 0:00

Attivisti si aggirano per Roma vestiti da orso polare.

Energy Revolution!

Video | 12 novembre, 2008 a 16:30

Per il lancio internazionale del rapporto Energy [R]evolution 2008" Greenpeace si è affidata ad un aiuto storico, quello di John F. Kennedy. In questo video ci sono le parole che Greenpeace vorrebbe venissero presto pronunciate.

No Carbone. Ultima tappa a Genova

Video | 26 ottobre, 2008 a 17:17

Terza tappa, una città: Genova. Una mattinata: tre azioni . Questa mattina Greenpeace ha lanciato a Enel un messaggio dal famoso faro della "Lanterna" di Genova. Dalla cima, i climbers hanno aperto un enorme striscione con la scritta "Enel chiudi...

Quit Coal Tour 2008

Galleria di immagini | 17 ottobre, 2008

Non c'è vento da perdere!

Video | 26 agosto, 2007 a 17:35

Greenpeace è da sempre a favore delle energie rinnovabili come l'eolico, come dimostrato in questo video realizzato dal regista Francesco Cabras e prodotto da Greenpeace in collaborazione con Ganga Film. Il video è girato in Toscana.

211 - 220 di 220 risultati.

Categorie