Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Deforestazione Zero!

Deforestazione Zero significa fermare la distruzione delle ultime grandi foreste primarie del pianeta per salvare il clima, le persone e la biodiversità.

La deforestazione è una delle maggiori cause del rilascio di gas serra nell'atmosfera. Le foreste del pianeta preservano nel suolo un'enorme quantità di carbonio, stimabile intorno ai 500 miliardi di tonnellate, di cui gran parte si trova nelle foreste pluviali tropicali. Questa immensa quantità di carbonio supera l'intera massa dei carburanti bruciati in tutto il mondo negli ultimi cento anni.
L'Indonesia e il Brasile occupano rispettivamente il terzo e il quarto posto nella triste classifica dei paesi emettitori di CO2: insieme contribuiscono al 40% delle emissioni globali determinate dalla deforestazione.
La deforestazione deve essere fermata in tutti i Paesi in Via di Sviluppo al più tardi entro il 2020. L’obiettivo “Deforestazione ZERO” deve essere raggiunto già entro il 2015 in Amazzonia, Congo e Indonesia.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Salviamo la Grande Foresta del Nord

News | 6 marzo, 2017 a 12:44

La Foresta Dvinsky rischia di scomparire per l’industria della carta

HSBC, la banca che finanzia la distruzione delle foreste indonesiane

News | 17 gennaio, 2017 a 10:45

Prestiti milionari ad alcune delle peggiori società nel settore dell’olio di palma

Salviamo la casa degli oranghi

Video | 17 gennaio, 2017 a 10:39

HSBC, la banca più grande d'Europa, fa prestiti milionari a società indonesiane che stanno distruggendo la casa degli oranghi - la foresta del Borneo - per produrre olio di palma. Questi primati sono ormai sull’orlo dell’estinzione. Tutto questo...

La foresta Dvinsky è in pericolo!

Blog di Martina Borghi, campagna foreste | 20 dicembre, 2016

Gufi reali, ghiottoni, orsi bruni, piante ed animali rari. È uno degli ultimi ecosistemi intatti in Europa: la Foresta Dvinsky (che prende il nome dal fiume Dvina) è uno degli ultimi Paesaggi  Forestali  Intatti (Intact Forest...

IOI: ora è tempo di agire e guidare il cambiamento!

Blog di Martina Borghi, campagna foreste | 30 settembre, 2016

Nonostante il rapporto che espone le operazioni distruttive dei fornitori di IOI , e il blocco effettuato dai nostri attivisti alla raffineria di IOI al porto di Rotterdam , il gigante malese dell’ olio di palma si è rifiutato di...

In azione a Rotterdam per difendere le foreste!

News | 27 settembre, 2016 a 9:13

Bloccata in porto una nave che trasporta olio di palma

Un ricordo di Berta Cáceres, contro la violenza e gli omicidi di indigeni e...

Blog di Salvador Zuniga Edgardo Cáceres | 9 agosto, 2016 2 commenti

Negli ultimi mesi abbiamo parlato molto della lotta degli indigeni Munduruku contro la costrizione della diga di São Luiz do Tapajós, nell’Amazzonia brasiliana [un obiettivo raggiunto pochi giorni fa grazie al sostegno di oltre un...

In azione alla Siemens per difendere l'Amazzonia

Video | 7 luglio, 2016 a 16:52

Blitz di Greenpeace questa mattina presso una sede di Siemens Italia, a Milano, per chiedere all’azienda di non partecipare alla costruzione di una mega diga idroelettrica nella foresta amazzonica. Degli attivisti sono saliti sul tetto...

Siemens, ascoltaci: rinuncia a distruggere l’Amazzonia!

News | 7 luglio, 2016 a 12:02

In azione a Milano per chiedere all’azienda di non partecipare al progetto di costruzione di una mega diga nella foresta

In azione agli uffici della Siemens per difendere l'Amazzonia

Immagine | 7 luglio, 2016 a 10:45

Blitz di Greenpeace questa mattina presso una sede di Siemens Italia, a Milano, per chiedere all’azienda di non partecipare alla costruzione di una mega diga idroelettrica nella foresta amazzonica. Degli attivisti sono saliti sul tetto...

1 - 10 di 309 risultati.

Categorie