Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Deforestazione Zero!

Deforestazione Zero significa fermare la distruzione delle ultime grandi foreste primarie del pianeta per salvare il clima, le persone e la biodiversità.

La deforestazione è una delle maggiori cause del rilascio di gas serra nell'atmosfera. Le foreste del pianeta preservano nel suolo un'enorme quantità di carbonio, stimabile intorno ai 500 miliardi di tonnellate, di cui gran parte si trova nelle foreste pluviali tropicali. Questa immensa quantità di carbonio supera l'intera massa dei carburanti bruciati in tutto il mondo negli ultimi cento anni.
L'Indonesia e il Brasile occupano rispettivamente il terzo e il quarto posto nella triste classifica dei paesi emettitori di CO2: insieme contribuiscono al 40% delle emissioni globali determinate dalla deforestazione.
La deforestazione deve essere fermata in tutti i Paesi in Via di Sviluppo al più tardi entro il 2020. L’obiettivo “Deforestazione ZERO” deve essere raggiunto già entro il 2015 in Amazzonia, Congo e Indonesia.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Attivisti di Greenpeace hanno scaricato tre

Immagine | 16 dicembre, 2005 a 16:06

Attivisti di Greenpeace hanno scaricato tre tonnellate di legname tropicale di fronte al ministero dell'Agricoltura francese, a Parigi, per protestare contro le importazioni in Europa di legname illegale dalle ultime foreste tropicali. Alcuni...

Attivisti di Greenpeace hanno scaricato tre

Immagine | 16 dicembre, 2005 a 16:05

Attivisti di Greenpeace hanno scaricato tre tonnellate di legname tropicale di fronte al ministero dell'Agricoltura francese, a Parigi, per protestare contro le importazioni in Europa di legname illegale dalle ultime foreste tropicali. Alcuni...

Legno illegale in Camerun. Come l'inazione del governo italiano alimenta la...

Pubblicazione | 15 dicembre, 2005 a 0:00

Rapporto sul taglio illegale in Camerun. Un caso studio su due aziende forestali del Camerun, una italiana ed una francese: Patrice Bois e Rougier, entrambe presenti nel mercato italiano.

Legno illegale nel porto di Livorno

Immagine | 14 novembre, 2005 a 9:55

I "gorilla" di Greenpeace in azione a Livorno per bloccare un carico di legno illegale proveniente dalle foreste dell'Africa.

Sergio Baffoni

Immagine | 11 novembre, 2005 a 0:00

Sergio Baffoni, responsabile della Campagna Foreste di Greenpeace in Italia, partecipa alla conferenza stampa organizzata a Milano per rilanciare il progetto "Scrittori per le foreste".

Simone Perotti partecipa alla conferenza

Immagine | 11 novembre, 2005 a 0:00

Simone Perotti partecipa alla conferenza stampa organizzata a Milano da Greenpeace nella libreria Feltrinelli di Piazza Piemonte, per rilanciare il progetto "Scrittori per le foreste".

Sandrone Dazieri partecipa alla conferenza

Immagine | 11 novembre, 2005 a 0:00

Sandrone Dazieri partecipa alla conferenza stampa organizzata a Milano da Greenpeace nella libreria Feltrinelli di Piazza Piemonte, per rilanciare il progetto "Scrittori per le foreste".

Carlo Grande partecipa alla conferenza stampa

Immagine | 11 novembre, 2005 a 0:00

Carlo Grande partecipa alla conferenza stampa organizzata a Milano da Greenpeace nella libreria Feltrinelli di Piazza Piemonte, per rilanciare il progetto "Scrittori per le foreste".

Enrico Brizzi partecipa alla conferenza stampa

Immagine | 11 novembre, 2005 a 0:00

Enrico Brizzi partecipa alla conferenza stampa organizzata a Milano da Greenpeace nella libreria Feltrinelli di Piazza Piemonte, per rilanciare il progetto "Scrittori per le foreste".

Edoardo Albinati partecipa alla conferenza

Immagine | 11 novembre, 2005 a 0:00

Edoardo Albinati partecipa alla conferenza stampa organizzata a Milano da Greenpeace nella libreria Feltrinelli di Piazza Piemonte, per rilanciare il progetto "Scrittori per le foreste".

251 - 260 di 315 risultati.

Categorie