I motori della deforestazione

Pagina - 2010-12-20
Le principali minacce per gli ecosistemi forestali, e in particolare per le foreste primarie, sono:

il taglio distruttivo e illegale
la conversione della foresta in piantagioni industriali o pascoli
la costruzione di strade o altre infrastrutture come nuovi insediamenti, oleodotti, canali navigabili
 lo sfruttamento minerario o petrolifero
il riscaldamento globale

Alla base di tutte queste minacce vi è un consumo eccessivo e irresponsabile di prodotti forestali come legno e carta, olio di palma, carne, pellame o soia.

Oltre alla distruzione indiscriminata della foresta, il taglio illegale e distruttivo è spesso associato allo sfruttamento delle comunità locali, spesso derubate dei propri diritti. Abbassando il prezzo del legname sui mercati internazionali, il taglio illegale rende sempre più difficile la gestione responsabile della foreste.

Categorie