Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Africa

Il Bacino del Congo è la seconda foresta tropicale del pianeta. Si estende dalle foreste dell'Africa occidentale, degradando a sud in foresta tropicale secca e boscaglia. È l'habitat di un'immensa diversità di piante e animali ed è essenziale per la sopravvivenza dei nostri più vicini parenti del regno animale: i grandi primati. Nel giro di trent'anni, l'Africa ha perso gran parte dei propri paesaggi forestali intatti.

Delle cinque specie di grandi scimmie, solo l'Homo Sapiens - cioè noi - non rischia l'estinzione. Tre delle altre quattro - il gorilla, lo scimpanzè e il bonobo - dipendono dalle foreste pluviali africane. Dieci milioni di persone dipendono per la loro sopravvivenza dalle foreste dell'Africa centrale.

Negli ultimi dieci anni sono stati intrapresi molti progetti per creare nuove aree protette, ma la gestione forestale è ancora scarsa o nulla per la mancanza di fondi, di personale e di volontà politica, minacciata dalla corruzione e perfino dalle guerre. Nel giro di trent'anni, l'Africa ha perso gran parte dei propri paesaggi forestali intatti.

L'industria del legno si è resa responsabile della distruzione di immense aree di paesaggi forestali incontaminati e continua a rappresentare il primo fattore singolo di minaccia in queste aree, spinta da una forte richiesta di mercato, anche in Italia.

Gli ultimi aggiornamenti

 

L'industria del legno in Africa - Impatti ambientali, sociali ed economici

Pubblicazione | 1 dicembre, 2001 a 1:00

Questo rapporto, pubblicato da Greenpeace nel dicembre del 2001, denuncia il legame tra estrazione industriale di legname e distruzione delle foreste pluviali africane, sollevando allo stesso tempo la questione delle responsabilità delle imprese...

Tronchi di guerra - Traffico di armi, traffico di legno, distruzione delle foreste in...

Pubblicazione | 1 novembre, 2001 a 1:00

Questo rapporto pubblicato da Greenpeace nel novembre del 2001 ricostruisce il nesso tra sfruttamento illegale del patrimonio forestale e traffico di armi in Liberia.

Opere infrastrutturali e minacce per la foresta amazzonica. Il caso di "Avança Brasil"

Pubblicazione | 1 maggio, 2001 a 2:00

Questo documento, pubblicato nel maggio del 2001, denuncia i rischi di impatto ambientale e sociale del piano di investimenti "Avanca Brasil". In appendice al documento si trova l'elenco delle opere che questo prevede nell'area della foresta...

A Vasto contro la deforestazione illegale

Immagine | 9 maggio, 2000 a 11:33

Nel 2000 Greenpeace entra in azione a Vasto contro la deforestazione illegale.

301 - 304 di 304 risultati.

Categorie