Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Africa

Il Bacino del Congo è la seconda foresta tropicale del pianeta. Si estende dalle foreste dell'Africa occidentale, degradando a sud in foresta tropicale secca e boscaglia. È l'habitat di un'immensa diversità di piante e animali ed è essenziale per la sopravvivenza dei nostri più vicini parenti del regno animale: i grandi primati. Nel giro di trent'anni, l'Africa ha perso gran parte dei propri paesaggi forestali intatti.

Delle cinque specie di grandi scimmie, solo l'Homo Sapiens - cioè noi - non rischia l'estinzione. Tre delle altre quattro - il gorilla, lo scimpanzè e il bonobo - dipendono dalle foreste pluviali africane. Dieci milioni di persone dipendono per la loro sopravvivenza dalle foreste dell'Africa centrale.

Negli ultimi dieci anni sono stati intrapresi molti progetti per creare nuove aree protette, ma la gestione forestale è ancora scarsa o nulla per la mancanza di fondi, di personale e di volontà politica, minacciata dalla corruzione e perfino dalle guerre. Nel giro di trent'anni, l'Africa ha perso gran parte dei propri paesaggi forestali intatti.

L'industria del legno si è resa responsabile della distruzione di immense aree di paesaggi forestali incontaminati e continua a rappresentare il primo fattore singolo di minaccia in queste aree, spinta da una forte richiesta di mercato, anche in Italia.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Non basta una foglia di fico per nascondere un crimine forestale

Blog di Chiara Campione, campaigner Foreste | 18 febbraio, 2012 1 commento

Un altro duro colpo è stato assestato alla credibilità del nostro amico (si fa per dire) Asia Pulp and Paper (APP) e, questa volta, il merito è di un ottimo lavoro del WWF.  Ogni volta che le associazioni ambientaliste come la...

Paulo Adario sei il mio eroe dell’Amazzonia (non solo perché lo dicono le Nazioni Unite)

Blog di Chiara Campione, campaigner Foreste | 9 febbraio, 2012

Paulo è il direttore della campagna internazionale per l’Amazzonia. Anche se non l’ho mai visto aggirarsi per la foresta pluviale in calzamaglia, mi rende orgogliosa sapere che ha appena ricevuto il titolo di “Hero forest” dalle...

A scuola con Tango l’orango

Blog di Massimiliano, volontario di Greenpeace a Bari | 7 febbraio, 2012

È passato oltre un anno dalla prima riunione del Gruppo locale di Bari per organizzare nelle scuole le attività del progetto "Kids 4 Forests" di Greenpeace Italia. Grazie a Valentina, la nostra responsabile attività con le scuole, e...

Dilma salva l'Amazzonia. Metti il veto sul Codice Forestale

Blog di Chiara Campione, campaigner Foreste | 7 dicembre, 2011 3 commenti

Speravamo di evitare la catastrofe ecologica per l’Amazzonia ma il Senato brasiliano ha approvato ieri notte gli emendamenti al Codice Forestale. Stiamo parlando di modifiche alle leggi che regolano la protezione della foresta...

Dilma, salva l’Amazzonia. Non distruggere il Codice Forestale!

News | 30 novembre, 2011 a 17:03

Ieri i nostri attivisti hanno visitato le ambasciate brasiliane di 14 città del mondo per chiedere alla Presidente Dilma Roussef di mettere il veto sull’approvazione del nuovo codice forestale. Da Roma a Washington DC , da Città del Messico a...

Attivisti all'Ambasciata Brasiliana di Roma

Immagine | 29 novembre, 2011 a 13:10

Attivisti fuori l'Ambasciata Brasiliana a Roma per chiedere alla Presidente del Brasile, Dilma Rousseff, di proteggere la foresta amazzonica.

Irene Grandi con l'Antoniano

Video | 16 novembre, 2011 a 14:05

Irene Grandi, insieme al coro dell’Antoniano, canta una canzone per le foreste, con un testimonial d’eccezione: Tango, l’orango di Greenpeace.

Anche i Transformers contro la deforestazione

Blog di Esperanza Mora, campagna Foreste | 4 novembre, 2011 2 commenti

Ennesima brutta notizia per il campione della deforestazione Asia Pulp & Paper (APP). Hasbro, la multinazionale del giocattolo che produce i Transformers, ha deciso di cancellare i suoi contratti con l’azienda che riduce le foreste...

Una mongolfiera contro la deforestazione

Immagine | 25 ottobre, 2011 a 11:42

"Brasile ferma le motoseghe", questo è il messaggio scritto sulla mongolfiera di Greenpeace durante l'inaugurazione del ponte sul Rio Negro nello Stato di Manaus Amazzonia in Brasile. Il messaggio è indirizzato al Presidente Dilma Rousseff,...

Salvati la pelle!

News | 19 ottobre, 2011 a 18:36

Tra la distruzione dell’Amazzonia e i prodotti in pelle c’è un legame molto stretto. Lo abbiamo denunciato oggi con uno speciale servizio fotografico d’alta moda in Piazza Maggiore a Bologna, in contemporanea con la Fiera Internazionale...

51 - 60 di 282 risultati.

Categorie