Amazzonia

L’Amazzonia è l’ecosistema più ricco di biodiversità al mondo: ospita circa 60.000 specie di piante, 1.000 specie di uccelli e oltre 300 specie di mammiferi. La causa principale della distruzione della foresta amazzonica è l'allevamento bovino.

Si estende su un’area di circa 6,5 milioni di chilometri quadrati e attraversa nove paesi del Sud America per circa il 5% della superficie terrestre. Tra il 2000 e il 2007, l’Amazzonia brasiliana è stata deforestata a un tasso medio di 19,368 chilometri quadrati all’anno. In questo lasso di tempo, quindi, più di 154,312 chilometri quadrati di foresta sono andati perduti: un’area pari alla superficie della Grecia.

Il Brasile è al quarto posto nella classifica dei paesi emettitori a livello globale. La deforestazione e il cambio d’uso dei suoli forestali causa il 75% delle emissioni del paese. Di questa percentuale il 59% proviene dalla perdita di copertura forestale e dagli incendi nella regione amazzonica.

La causa principale di questa distruzione è l’allevamento bovino, in linea con l’aumento dell’export brasiliano di capi bovini e carne. Si stima che l’Amazzonia conservi tra 80 e 120 miliardi di tonnellate di carbonio. Se queste riserve di carbonio venissero distrutte, si emetterebbero in atmosfera una quantità di gas serra pari a cinquanta volte quelle prodotte dagli Stati Uniti in un anno.

Deforestazione Zero è l’obiettivo che il Brasile deve raggiungere a ogni costo attraverso strategie che combinino la riduzione progressiva della deforestazione con lo sviluppo sostenibile delle risorse naturali e la conservazione della biodiversità.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Tressette col morto e Ramino col caro estinto?

Blog di Chiara Campione, campaigner Foreste | 1 marzo, 2012

APP : "tolleranza zero per il legno illegale". Queste sei parole potrebbero significare moltissimo ma dette da APP, che continua a ripeterle a tutti i suoi clienti come un mantra, significano meno di niente perché sono menzogne .

APP gioca a Ramino. Ma è quello illegale!

News | 1 marzo, 2012 a 11:03

È una partita pericolosa, quella di APP. Perché a rimetterci sono specie protette come l'albero del ramino e la tigre di Sumatra. Dopo un anno di indagini sotto copertura, campionamenti e analisi di laboratorio lanciamo oggi il rapporto "Partita...

Partita a Ramino...quello illegale.

Video | 1 marzo, 2012 a 10:17

Oggi Greenpeace lancia "Partita a Ramino... quello illegale" il rapporto internazionale, frutto di un anno di indagini, che denuncia i crimini ambientali del colosso cartario APP (Asia Pulp & Paper) contro specie a rischio come l'albero del...

Partita a Ramino... quello illegale

Pubblicazione | 1 marzo, 2012 a 8:40

Questo rapporto internazionale, frutto di un anno di indagini, denuncia i crimini ambientali del colosso cartario APP (Asia Pulp & Paper) contro specie a rischio come l'albero del ramino e la tigre di Sumatra, e attesta la presenza di fibre...

Non basta una foglia di fico per nascondere un crimine forestale

Blog di Chiara Campione, campaigner Foreste | 18 febbraio, 2012 1 commento

Un altro duro colpo è stato assestato alla credibilità del nostro amico (si fa per dire) Asia Pulp and Paper (APP) e, questa volta, il merito è di un ottimo lavoro del WWF.  Ogni volta che le associazioni ambientaliste come la...

Paulo Adario sei il mio eroe dell’Amazzonia (non solo perché lo dicono le Nazioni Unite)

Blog di Chiara Campione, campaigner Foreste | 9 febbraio, 2012

Paulo è il direttore della campagna internazionale per l’Amazzonia. Anche se non l’ho mai visto aggirarsi per la foresta pluviale in calzamaglia, mi rende orgogliosa sapere che ha appena ricevuto il titolo di “Hero forest” dalle...

A scuola con Tango l’orango

Blog di Massimiliano, volontario di Greenpeace a Bari | 7 febbraio, 2012

È passato oltre un anno dalla prima riunione del Gruppo locale di Bari per organizzare nelle scuole le attività del progetto "Kids 4 Forests" di Greenpeace Italia. Grazie a Valentina, la nostra responsabile attività con le scuole, e...

Dilma salva l'Amazzonia. Metti il veto sul Codice Forestale

Blog di Chiara Campione, campaigner Foreste | 7 dicembre, 2011 3 commenti

Speravamo di evitare la catastrofe ecologica per l’Amazzonia ma il Senato brasiliano ha approvato ieri notte gli emendamenti al Codice Forestale. Stiamo parlando di modifiche alle leggi che regolano la protezione della foresta...

Dilma, salva l’Amazzonia. Non distruggere il Codice Forestale!

News | 30 novembre, 2011 a 17:03

Ieri i nostri attivisti hanno visitato le ambasciate brasiliane di 14 città del mondo per chiedere alla Presidente Dilma Roussef di mettere il veto sull’approvazione del nuovo codice forestale. Da Roma a Washington DC , da Città del Messico a...

Attivisti all'Ambasciata Brasiliana di Roma

Immagine | 29 novembre, 2011 a 13:10

Attivisti fuori l'Ambasciata Brasiliana a Roma per chiedere alla Presidente del Brasile, Dilma Rousseff, di proteggere la foresta amazzonica.

41 - 50 di 281 risultati.

Categorie