Allarme Amazzonia

L'attrice francese Marion Cotillard, vincitrice di un Premio Oscar e candidata ora alla Palma d'Oro al festival di Cannes, spiega in un corto d'animazione diffuso oggi da Greenpeace come il taglio illegale stia distruggendo la foresta amazzonica brasiliana. http://allarmeamazzonia.greenpeace.it

Dettagli video



Amazzonia

L’Amazzonia è l’ecosistema più ricco di biodiversità al mondo: ospita circa 60.000 specie di piante, 1.000 specie di uccelli e oltre 300 specie di mammiferi. La causa principale della distruzione della foresta amazzonica è l'allevamento bovino.

Si estende su un’area di circa 6,5 milioni di chilometri quadrati e attraversa nove paesi del Sud America per circa il 5% della superficie terrestre. Tra il 2000 e il 2007, l’Amazzonia brasiliana è stata deforestata a un tasso medio di 19,368 chilometri quadrati all’anno. In questo lasso di tempo, quindi, più di 154,312 chilometri quadrati di foresta sono andati perduti: un’area pari alla superficie della Grecia.

Il Brasile è al quarto posto nella classifica dei paesi emettitori a livello globale. La deforestazione e il cambio d’uso dei suoli forestali causa il 75% delle emissioni del paese. Di questa percentuale il 59% proviene dalla perdita di copertura forestale e dagli incendi nella regione amazzonica.

La causa principale di questa distruzione è l’allevamento bovino, in linea con l’aumento dell’export brasiliano di capi bovini e carne. Si stima che l’Amazzonia conservi tra 80 e 120 miliardi di tonnellate di carbonio. Se queste riserve di carbonio venissero distrutte, si emetterebbero in atmosfera una quantità di gas serra pari a cinquanta volte quelle prodotte dagli Stati Uniti in un anno.

Deforestazione Zero è l’obiettivo che il Brasile deve raggiungere a ogni costo attraverso strategie che combinino la riduzione progressiva della deforestazione con lo sviluppo sostenibile delle risorse naturali e la conservazione della biodiversità.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Biocarburanti: quando “bio” non è sinonimo di “verde”

Pubblicazione | 8 novembre, 2010 a 0:00

Gli obiettivi comunitari in materia di biocarburanti causeranno in tutto il mondo il cambio d’uso di 69.000km² di suolo nei prossimi dieci anni.

Pulping the planet

Pubblicazione | 7 luglio, 2010 a 17:07

Il nuovo rapporto “Pulping the planet. Come Sinar Mas manda al macero il pianeta” denuncia come alcuni marchi internazionali quali Walmart, Auchan, Kentucky Fried Chicken, Burger King e Shiseido stiano contribuendo ad accelerare i cambiamenti...

Difendere il pianeta a suon di rock

News | 26 giugno, 2010 a 0:00

Tre canzoni, tre realtà musicali differenti, ma una sola causa in comune: contribuire a suon di rock alla difesa del Pianeta. Un "Cerbero Rock" le cui tre teste sono rappresentate da Mike 3rd con la cantante americana Cheryl Porter, gli Hypnoise...

Addio a Saramago

News | 18 giugno, 2010 a 18:07

Greenpeace saluta con profonda commozione Josè Saramago, il premio Nobel della Letteratura e convinto sostenitore del nostro progetto "Scrittori per le foreste". L'abbiamo incontrato nel 2005. Vogliamo ricordarlo, pubblicando la bellissima...

Indonesia. Moratoria delle nuove concessioni su foreste e torbiere

News | 27 maggio, 2010 a 0:00

Alla vigilia della conferenza sul cambiamento climatico e la deforestazione, a Oslo il Presidente Indonesiano Susilo Bambang Yudhoyono ha annunciato una moratoria di due anni sul rilascio di nuove concessioni per convertire foreste vergini e...

Rivoluzione verde per i libri Feltrinelli

News | 25 maggio, 2010 a 0:00

Grazie alla nostra classifica 'Salvaforeste', Feltrinelli si è impegnata a stampare i suoi libri solo su carta sostenibile. Per decidersi, Feltrinelli ha avuto bisogno di quarantotto ore. Cosa aspettano Mondadori e RCS Libri a fare lo stesso?

Nestlé concede un break alle foreste

News | 17 maggio, 2010 a 0:00

Abbiamo vinto! Oggi Nestlé ha annunciato che non userà più prodotti che provengono dalla distruzione delle ultime foreste del Sud Est Asiatico e minacciano gli oranghi. Due mesi fa con la campagna 'Kit Kat Killer' denunciavamo Nestlé per...

Greenpeace al Salone del Libro di Torino

Immagine | 16 maggio, 2010 a 12:44

Greenpeace al Salone del Libro di Torino per chiedere agli editori italiani di proteggere le foreste dell'Indonesia.

A MONDADORI RISPONDIAMO COSÌ

Blog di Chiara Campione | 14 maggio, 2010 7 commenti

Vi scrivo dal Salone del Libro di Torino. Proprio ieri - tra gli stand di tutte le case editrici - abbiamo lanciato la nostra classifica “Salvaforeste” che rivela come la maggior parte dei libri venduti nel nostro Paese sia una...

"Salvaforeste". La classifica degli editori

News | 13 maggio, 2010 a 0:00

Dal Salone Internazionale del Libro di Torino lanciamo "Salvaforeste", la nuova classifica sull'editoria italiana, che rivela come la maggior parte dei libri venduti nel nostro Paese sia una minaccia per le preziose foreste di Sumatra e gli...

81 - 90 di 283 risultati.

Categorie