L'Amazzonia è la più grande foresta rimasta al mondo. Un inestimabile scrigno di biodiversità da difendere. L'Amazzonia, la nostra foresta, è in pericolo a causa della deforestazione e dei cambiamenti climatici. Greenpeace si batte per fermare la deforestazione in Amazzonia entro il 2015 e a livello globale entro il 2020.

L'ammiraglia di Greenpeace, la Rainbow Warrior III, navigherà per due mesi sul Rio delle Amazzoni per mostrare al mondo la bellezza dell'Amazzonia. Oltre alle meraviglie del polmone del pianeta, denunceremo i responsabili della sua distruzione e dimostreremo che ci sono le soluzioni per raggiungere il nostro obiettivo comune: Deforestazione Zero in Amazzonia.

Accompagnaci in questo magico viaggio e aiuta il popolo brasiliano a salvare l’Amazzonia.

L'Amazzonia è vasta, maestosa e ospita un quarto delle specie conosciute. Il giaguaro, il delfino rosa, il bradipo, il fiore più grande al mondo, la scimmia piccola come uno spazzolino da denti e un ragno grande come una palla da baseball sono solo alcune delle specie che conosciamo. Ma ce ne sono ancora molte, tutte da scoprire.

L'Amazzonia è la casa di oltre 20 milioni di persone e centinaia di indigeni che non hanno mai avuto contatti con il mondo esterno.

L'Amazzonia è un enorme deposito di carbonio che ci aiuta a stabilizzare il clima e mitigare i cambiamenti climatici: trattiene tra 80 e 120 miliardi di tonnellate di CO2.

Gli ultimi aggiornamenti

 

In azione in Danimarca contro Gazprom

Immagine | 2013-10-31 a 16:50

Attivisti di Greenpeace in azione all'Università Tecnica di Danimarca a Ljungby, durante l'incontro con alcuni rappresentanti della Gazprom che spiegavano i rischi delle operazioni di trivellazioni petrolifere.

Petrolio offshore in Italia: le tre bufale del “Decreto Zanonato”

Blog di Alessandro Giannì | 2013-10-30

Chi tocca le piattaforme petrolifere in Russia, come abbiamo visto, rischia grosso. Ma oggi, noi in Italia, cosa rischiamo? A che punto sono i bellicosi propositi lanciati dalla sedicente Strategia Energetica Nazionale (documento...

Anche la Commissione Europea chiede FreeTheArctic30

News | 2013-10-24 a 18:19

Il Commissario europeo Janez Potočnik, intervenendo ieri al Parlamento Europeo a Strasburgo, a nome della Commissione Europea ha espresso la sua preoccupazione per la situazione degli Arctic30, da ieri accusati di vandalismo e non più di pirateria.

Dalla pirateria al teppismo

News | 2013-10-23 a 22:13

Dalla pirateria al teppismo. Da 15 anni di carcere a 7. Da una assurdità, all'altra. Colpo di scena nella vicenda #Arctic30: revocata, dopo 4 settimane, l'accusa di pirateria, ma non si tratta di una buona notizia.

Sit-in per Cristian e gli Arctic30

Immagine | 2013-10-19 a 23:53

Al termine di un sit-in a Napoli durato tutta la notte, i genitori di Cristian incontrano Emma Bonino, presente in città per un convegno. Il Ministro assicura: il Governo Italiano sta lavorando duramente per una rapida risoluzione del caso.

46 - 50 di 847 risultati.