Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

L'Amazzonia è la più grande foresta rimasta al mondo. Un inestimabile scrigno di biodiversità da difendere. L'Amazzonia, la nostra foresta, è in pericolo a causa della deforestazione e dei cambiamenti climatici. Greenpeace si batte per fermare la deforestazione in Amazzonia entro il 2015 e a livello globale entro il 2020.

L'ammiraglia di Greenpeace, la Rainbow Warrior III, navigherà per due mesi sul Rio delle Amazzoni per mostrare al mondo la bellezza dell'Amazzonia. Oltre alle meraviglie del polmone del pianeta, denunceremo i responsabili della sua distruzione e dimostreremo che ci sono le soluzioni per raggiungere il nostro obiettivo comune: Deforestazione Zero in Amazzonia.

Accompagnaci in questo magico viaggio e aiuta il popolo brasiliano a salvare l’Amazzonia.

L'Amazzonia è vasta, maestosa e ospita un quarto delle specie conosciute. Il giaguaro, il delfino rosa, il bradipo, il fiore più grande al mondo, la scimmia piccola come uno spazzolino da denti e un ragno grande come una palla da baseball sono solo alcune delle specie che conosciamo. Ma ce ne sono ancora molte, tutte da scoprire.

L'Amazzonia è la casa di oltre 20 milioni di persone e centinaia di indigeni che non hanno mai avuto contatti con il mondo esterno.

L'Amazzonia è un enorme deposito di carbonio che ci aiuta a stabilizzare il clima e mitigare i cambiamenti climatici: trattiene tra 80 e 120 miliardi di tonnellate di CO2.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Porto Tolle, anno zero. Racconto dalla Springfield del Polesine

Blog di Greenpeace Italia | 16 luglio, 2009 2 commenti

Andrea Lepore, responsabile della campagna Trasporti e Clima di Greenpeace, racconta com'è andata a Porto Tolle: Porto Tolle è il secondo comune d’Italia per estensione, dopo Roma. Strano a dirsi… Il paese in realtà è piccolo, poi ci...

Matteo ci racconta l'incontro con gli operai a Marghera

Blog di Greenpeace Italia | 14 luglio, 2009

Appena sceso dalla ciminiera dall'impianto di Fusina a Marghera ho avuto modo di parlare con gli operai lì presenti e mi hanno detto che la stragrande maggioranza di loro sono dalla nostra parte e che i dirigenti hanno fatto forti...

Grande successo delle azioni: l'appoggio di operai, cittadini, politici e di Nek da...

News | 11 luglio, 2009 a 0:00

Le azioni di Greenpeace nelle cinque centrali a carbone, occupate in questi giorni per lanciare messaggi sul clima al G8 dell’Aquila, si sono concluse con successo e senza incidenti. Alcune testate giornalistiche, tuttavia, hanno descritto in...

La testimonianza di Claudia da Vado Ligure

Blog di Greenpeace Italia | 10 luglio, 2009

Ho preso parte all'azione nella centrale elettrica a carbone di Tirreno Power a Vado Ligure, per aiutare nella gestione dei rapporti con la stampa: un'esperienza molto interessante per me che sono volontaria di Greenpeace nel gruppo...

Terzo giorno: ancora in azione

News | 10 luglio, 2009 a 0:00

Continuano le azioni di Greenpeace nelle centrali a carbone italiane. Gli attivisti aspettano la conclusione del G8 dell'Aquila, che fin qui ha prodotto risultati insoddisfacenti. CRONACA DELLE AZIONI

726 - 730 di 1099 risultati.