L'Amazzonia è la più grande foresta rimasta al mondo. Un inestimabile scrigno di biodiversità da difendere. L'Amazzonia, la nostra foresta, è in pericolo a causa della deforestazione e dei cambiamenti climatici. Greenpeace si batte per fermare la deforestazione in Amazzonia entro il 2015 e a livello globale entro il 2020.

L'ammiraglia di Greenpeace, la Rainbow Warrior III, navigherà per due mesi sul Rio delle Amazzoni per mostrare al mondo la bellezza dell'Amazzonia. Oltre alle meraviglie del polmone del pianeta, denunceremo i responsabili della sua distruzione e dimostreremo che ci sono le soluzioni per raggiungere il nostro obiettivo comune: Deforestazione Zero in Amazzonia.

Accompagnaci in questo magico viaggio e aiuta il popolo brasiliano a salvare l’Amazzonia.

L'Amazzonia è vasta, maestosa e ospita un quarto delle specie conosciute. Il giaguaro, il delfino rosa, il bradipo, il fiore più grande al mondo, la scimmia piccola come uno spazzolino da denti e un ragno grande come una palla da baseball sono solo alcune delle specie che conosciamo. Ma ce ne sono ancora molte, tutte da scoprire.

L'Amazzonia è la casa di oltre 20 milioni di persone e centinaia di indigeni che non hanno mai avuto contatti con il mondo esterno.

L'Amazzonia è un enorme deposito di carbonio che ci aiuta a stabilizzare il clima e mitigare i cambiamenti climatici: trattiene tra 80 e 120 miliardi di tonnellate di CO2.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Rosina è libera, l'attivismo non si ferma

Blog di Andrea Boraschi - resp. campagna Energia e Clima | 12 giugno, 2014

Che l’ attivismo non è un crimine Greenpeace lo proclama da anni. Questo convincimento ha a che fare con la nostra visione del mondo, con la nonviolenza che è la stella polare di ogni nostro intervento; e con l’idea, soprattutto,...

Crocetta, folgorato sulla via del catrame, sceglie di trivellare il Canale di Sicilia

Blog di Alessandro Giannì - Direttore Campagne Greenpeace | 6 giugno, 2014 3 commenti

Crocetta è stato fulminato sulla via del catrame dagli interessi degli amici petrolieri . Da buon politico, ha firmato i nostri appelli contro le trivelle in campagna elettorale per poi rimangiarsi tutto davanti all’odore...

La Arctic Sunrise è libera!

News | 6 giugno, 2014 a 13:30

Dopo otto mesi di sequestro, le autorità russe hanno annunciato il rilascio della nostra nave rompighiaccio “Arctic Sunrise”!

La Norvegia blocca la nostra protesta

News | 31 maggio, 2014 a 14:43 1 commento

La Guardia Costiera norvegese, contravvenendo alle regole del diritto internazionale sulla navigazione, ha abbordato questa notte la nostra nave Esperanza.

Possono sgomberare chi occupa una piattaforma, ma non fermeranno la difesa dell’Artico!

News | 29 maggio, 2014 a 11:57

Hanno resistito per 48 ore sospesi su una piattaforma petrolifera Statoil al largo dell’Isola dell’Orso: oggi i nostri attivisti sono stati sgomberati dalla polizia. Ma non ci arrendiamo: non resteremo a guardare mentre distruggono l’Artico!

41 - 45 di 908 risultati.