L'Amazzonia è la più grande foresta rimasta al mondo. Un inestimabile scrigno di biodiversità da difendere. L'Amazzonia, la nostra foresta, è in pericolo a causa della deforestazione e dei cambiamenti climatici. Greenpeace si batte per fermare la deforestazione in Amazzonia entro il 2015 e a livello globale entro il 2020.

L'ammiraglia di Greenpeace, la Rainbow Warrior III, navigherà per due mesi sul Rio delle Amazzoni per mostrare al mondo la bellezza dell'Amazzonia. Oltre alle meraviglie del polmone del pianeta, denunceremo i responsabili della sua distruzione e dimostreremo che ci sono le soluzioni per raggiungere il nostro obiettivo comune: Deforestazione Zero in Amazzonia.

Accompagnaci in questo magico viaggio e aiuta il popolo brasiliano a salvare l’Amazzonia.

L'Amazzonia è vasta, maestosa e ospita un quarto delle specie conosciute. Il giaguaro, il delfino rosa, il bradipo, il fiore più grande al mondo, la scimmia piccola come uno spazzolino da denti e un ragno grande come una palla da baseball sono solo alcune delle specie che conosciamo. Ma ce ne sono ancora molte, tutte da scoprire.

L'Amazzonia è la casa di oltre 20 milioni di persone e centinaia di indigeni che non hanno mai avuto contatti con il mondo esterno.

L'Amazzonia è un enorme deposito di carbonio che ci aiuta a stabilizzare il clima e mitigare i cambiamenti climatici: trattiene tra 80 e 120 miliardi di tonnellate di CO2.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Cincinnati, liberi gli attivisti che scalarono il palazzo di P&G

Blog di Alessandro Giannì, direttore delle campagne | 19 dicembre, 2014

Otto attivisti di Greenpeace sono stati assolti dal Tribunale di Cincinnati dalle pesanti accuse di violazione di domicilio con effrazione e condotta criminale. Gli attivisti rischiavano fino a 9 anni e mezzo di carcere. Il tribunale...

Linee di Nazca: alcune doverose precisazioni

News | 12 dicembre, 2014 a 15:21 2 commenti

Siamo consapevoli delle preoccupazioni che desta la vicenda di Nazca, che colpisce noi per primi, e riteniamo doveroso spiegare meglio alcuni aspetti di quanto sta accadendo.

Sedici associazioni ambientaliste chiedono una strategia innovativa del Governo

News | 11 dicembre, 2014 a 17:24

Serve un programma collegiale e unitario del governo che individui azioni innovative per garantire il benessere degli italiani e lo sviluppo del Paese dando valore alla ricchezza del suo capitale naturale e superando il deficit ecologico che...

Il nostro messaggio dalle Linee di Nazca: salviamo il clima!

News | 9 dicembre, 2014 a 13:27 16 commenti

“È ora di cambiare, il futuro è rinnovabile”: è la scritta a lettere giganti composta dagli attivisti presso le Linee di Nazca, uno dei siti più famosi del Perù, mentre a Lima è in corso il summit sul clima delle Nazioni Unite.

La strategia delle trivelle

Blog di Alessandro Gianni - Direttore campagne | 5 dicembre, 2014

L'ultimo disastro petrolifero di cui abbiamo notizia (di troppi non sappiamo nulla) si sta consumando in queste ore in Israele dove, per una falla all' oleodotto della Eilat Ashkelon Pipeline Company (EAPC) , è stata contaminata la...

1 - 5 di 571 risultati.