Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Indonesia

Ogni anno 1.8 miliardi di tonnellate di gas serra vengono rilasciati nell’atmosfera a causa della degradazione e degli incendi delle foreste torbiere indonesiane.

Le foreste torbiere indonesiane immagazzinano una quantità di carbonio che supera di un terzo quella trattenuta nell'atmosfera a livello globale. In Indonesia, l'espansione delle piantagioni di palma da olio nelle foreste torbiere viene praticata drenando il terreno con un reticolo di canali. I canali vengono inizialmente impiegati per il trasporto dei tronchi di valore commerciale rimossi dalla foresta e, successivamente, vengono svuotati per far defluire l'acqua e prosciugare il terreno. Malgrado questa pratica sia vietata, la biomassa residua viene normalmente rimossa con il fuoco immettendo nell'atmosfera enormi quantità di CO2.

Il rapporto di Greenpeace "Come ti friggo il clima" dimostra come - a causa della crescente domanda sul mercato internazionale di olio di palma - le più grandi industrie alimentari, cosmetiche e di biocarburanti distruggano torbiere e foreste pluviali indonesiane. E il clima del pianeta va "a farsi friggere".

Scarica il rapporto "Come ti friggo il clima"

Gli ultimi aggiornamenti

 

Gli zoo non salveranno i caribù dall’estinzione

Blog di Martin Borghi | 5 maggio, 2017

Uno degli animali più emblematici del Canada e della Grande Foresta del Nord è il caribù, più comunemente detto renna: un animale meraviglioso che però rischia l’estinzione. Le soluzioni proposte per salvarlo, sono inaccettabili. ...

Salviamo la Grande Foresta del Nord

News | 6 marzo, 2017 a 12:44

La Foresta Dvinsky rischia di scomparire per l’industria della carta

HSBC, la banca che finanzia la distruzione delle foreste indonesiane

News | 17 gennaio, 2017 a 10:45

Prestiti milionari ad alcune delle peggiori società nel settore dell’olio di palma

Salviamo la casa degli oranghi

Video | 17 gennaio, 2017 a 10:39

HSBC, la banca più grande d'Europa, fa prestiti milionari a società indonesiane che stanno distruggendo la casa degli oranghi - la foresta del Borneo - per produrre olio di palma. Questi primati sono ormai sull’orlo dell’estinzione. Tutto questo...

Grazie 2016!

Video | 30 dicembre, 2016 a 10:36

È stata dura, ma ne sono successe di cose bellissime. Grazie 2016, grazie a tutti voi! Fatti sotto, 2017, noi siamo pronti :)

La foresta Dvinsky è in pericolo!

Blog di Martina Borghi, campagna foreste | 20 dicembre, 2016

Gufi reali, ghiottoni, orsi bruni, piante ed animali rari. È uno degli ultimi ecosistemi intatti in Europa: la Foresta Dvinsky (che prende il nome dal fiume Dvina) è uno degli ultimi Paesaggi  Forestali  Intatti (Intact Forest...

IOI: ora è tempo di agire e guidare il cambiamento!

Blog di Martina Borghi, campagna foreste | 30 settembre, 2016

Nonostante il rapporto che espone le operazioni distruttive dei fornitori di IOI , e il blocco effettuato dai nostri attivisti alla raffineria di IOI al porto di Rotterdam , il gigante malese dell’ olio di palma si è rifiutato di...

In azione a Rotterdam per difendere le foreste!

News | 27 settembre, 2016 a 9:13

Bloccata in porto una nave che trasporta olio di palma

IOI, il gigante malese dell’olio di palma che continua a distruggere le foreste del...

Blog di Martina Borghi, campagna foreste | 15 settembre, 2016

Il gruppo industriale malese IOI (Industrial Oxygen Incorporated Sdn Bhd), presente anche in Italia, è tra i maggiori produttori mondiali di olio di palma ed uno dei fondatori della Tavola Rotonda per l’olio di palma sostenibile (RSPO)...

Unisciti a noi

Video | 14 settembre, 2016 a 11:59

Greenpeace è... Greenpeace sei tu! ☮ Sono milioni di persone come te - in tutto il mondo- che si battono per un Pianeta più accogliente per tutti. Ogni giorno.

1 - 10 di 313 risultati.