Verso il futuro

Diffondere, promuovere e valorizzare una cultura alternativa dell’energia è l’unica soluzione alle crisi energetica e al rischio dei cambiamenti climatici. Solo una politica energetica fondata sulle fonti rinnovabili e sull’efficienza dei consumi può garantire un futuro al nostro pianeta.

Solo le fonti rinnovabili e l’efficienza energetica possono fornire gli strumenti per affrontare il cambiamento climatico in tempi brevi, senza i pericoli derivanti dall’energia nucleare. Le fonti rinnovabili sono già tecnicamente disponibili e l’energia così prodotta è pulita e sicura. Inoltre si possono mettere in produzione in tempi molto rapidi consentendoci di diminuire sensibilmente le emissioni di CO2 e aumentare l’indipendenza energetica.

Attraverso il Rapporto “Energy [R]evolution” presentato nel 2007, Greenpeace ha dimostrato come il crescente fabbisogno mondiale di energia può essere soddisfatto da fonti rinnovabili e misure di efficienza energetica, facendo a meno del nucleare già nel 2030. La combinazione di energie rinnovabili ed efficienza garantisce circa 150 di miliardi di kilowattora all’anno, praticamente il triplo dei piani attuali del Governo. Si tratta di una vera rivoluzione, ma alla portata di tutti, sostenibile ed economica . E, soprattutto, non compromette il futuro delle prossime generazioni a cui no n saranno lasciate scorie in eredità.

Per approfondire

Visita il sito Energy [R]evolution

Gli ultimi aggiornamenti

 

TEPCO ammette: "possibile" fusione del nocciolo del reattore n.1

News | 12 maggio, 2011 a 9:00

Con un ritardo di qualche mese, nella sua miglior tradizione, la TEPCO ha finalmente ammesso che almeno nel reattore n.1 la temuta fusione del nocciolo potrebbe esserci stata e, probabilmente, una parte rilevante del combustibile nucleare è stato...

Sulla Rainbow Warrior incontro Junichi

Blog di Giorgia Monti, resp. campagna Mare | 11 maggio, 2011 2 commenti

Per chi lavora come me sulla campagna Mare incontrare Junichi Sato, direttore esecutivo di Greenpeace Giappone, è un onore. Domenica, mentre eravamo ancorati al largo di Yokohama, Junichi è salito a bordo della Rainbow Warrior e ho...

Berlusconi a P.zza Venezia

Immagine | 9 maggio, 2011 a 11:13

Oggi alle prime luci dell'alba attivisti di Greenpeace hanno scalato il balcone di Palazzo Venezia e hanno aperto uno striscione per protestare contro le recenti affermazioni del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi sul ritorno all'energia...

Berlusconi e il nucleare. Striscione dal balcone di Palazzo Venezia

News | 9 maggio, 2011 a 8:00

Berlusconi che sogna il nucleare e una scritta che sintetizza le sue recenti affermazioni "Italiani, il vostro futuro lo decido io". È lo scenario allestito dai nostri attivisti sul balcone di Palazzo Venezia.

Campionamenti al largo di Fukushima

Galleria di immagini | 6 maggio, 2011

Da Mururoa a Fukushima: il lungo viaggio della Rainbow contro il nucleare

Blog di Giorgia dalla Rainbow Warrior | 2 maggio, 2011 1 commento

Oggi abbiamo finito di allestire sia la zona di decontaminazione giù nella stiva della nave, che quella all’esterno del ponte di comando: la Rainbow Warrior è pronta per iniziare la sua ultima campagna. La nostra ammiraglia, infatti,...

Stop all'EPR francese. Bloccata la centrale nucleare di Flamanville.

News | 2 maggio, 2011 a 15:37

Abbiamo bloccato la costruzione della centrale nucleare di Flamanville in Francia. Stamattina, 55 attivisti hanno scalato tre gru e ancorato al terreno due tir arrestando l'avanzamento dei lavori.

Urlo anti-nucleare al 1° maggio

News | 1 maggio, 2011 a 15:34

Un urlo anti-nucleare di 120 metri quadri ha invaso piazza San Giovanni al concerto del 1° maggio. Trenta attivisti hanno aperto lo striscione in mezzo al pubblico. Anche il cantautore Luca Barbarossa e i Radio Dervish hanno dato forza alla...

I Nobel per la Pace scrivono a Silvio: abbandona il nucleare

News | 29 aprile, 2011 a 13:29

Oggi, Silvio Berlusconi e altri capi di stato nel mondo hanno ricevuto una lettera particolare, con una richiesta precisa: investire in rinnovabili e abbandonare l'energia nucleare. Non l'abbiamo scritta noi, ma nove premi Nobel per la Pace che...

Giappone. Il governo blocca monitoraggio della Rainbow Warrior

News | 28 aprile, 2011 a 16:58

La Rainbow Warrior è arrivata oggi al largo di Tokyo. E il governo giapponese ci ha negato il permesso di condurre un monitoraggio indipendente sulla presenza di radioattività nelle acque territoriali vicine alla centrale nucleare di Fukushima.

51 - 60 di 228 risultati.

Categorie