Verso il futuro

Diffondere, promuovere e valorizzare una cultura alternativa dell’energia è l’unica soluzione alle crisi energetica e al rischio dei cambiamenti climatici. Solo una politica energetica fondata sulle fonti rinnovabili e sull’efficienza dei consumi può garantire un futuro al nostro pianeta.

Solo le fonti rinnovabili e l’efficienza energetica possono fornire gli strumenti per affrontare il cambiamento climatico in tempi brevi, senza i pericoli derivanti dall’energia nucleare. Le fonti rinnovabili sono già tecnicamente disponibili e l’energia così prodotta è pulita e sicura. Inoltre si possono mettere in produzione in tempi molto rapidi consentendoci di diminuire sensibilmente le emissioni di CO2 e aumentare l’indipendenza energetica.

Attraverso il Rapporto “Energy [R]evolution” presentato nel 2007, Greenpeace ha dimostrato come il crescente fabbisogno mondiale di energia può essere soddisfatto da fonti rinnovabili e misure di efficienza energetica, facendo a meno del nucleare già nel 2030. La combinazione di energie rinnovabili ed efficienza garantisce circa 150 di miliardi di kilowattora all’anno, praticamente il triplo dei piani attuali del Governo. Si tratta di una vera rivoluzione, ma alla portata di tutti, sostenibile ed economica . E, soprattutto, non compromette il futuro delle prossime generazioni a cui no n saranno lasciate scorie in eredità.

Per approfondire

Visita il sito Energy [R]evolution

Gli ultimi aggiornamenti

 

Fukushima: ultimi aggiornamenti

News | 24 marzo, 2011 a 10:03

L'aggiornamento che riportiamo di seguito è stato elaborato sulla base di informazioni circolate ufficialmente e della cui affidabilità non possiamo garantire.

Moratoria del Governo inutile. Il referendum spazzerà via il nucleare

News | 23 marzo, 2011 a 17:01

Una foglia di fico. È solo questo la moratoria sul nucleare approvata oggi dal Consiglio dei Ministri. Vogliono provare a confondere le acque e dare a intendere ai cittadini che del referendum non c’è più bisogno.

Il nucleare non serve

News | 23 marzo, 2011 a 11:37

Il direttore esecutivo di Greenpeace International, Kumi Naidoo, ha scritto questo commento per il New York Times/International Herald Tribune.

Danni al reattore n.3 di Fukushima

Immagine | 22 marzo, 2011 a 11:01

In questa foto si vedono i danni al reattore n.3 della centrale nucleare di Fukushima in Giappone.

Il "pinocchio nucleare" Veronesi è tornato

News | 19 marzo, 2011 a 11:20

Su un articolo pubblicato oggi dalla Repubblica il professore Umberto Veronesi, presidente dell’Agenzia di sicurezza nucleare, dichiara “Propongo la moratoria ma io non rinnego l'atomo”. Anche dopo l'emergenza che ha colpito il Giappone, il Prof.

Fukushima: ecco lo stato dei reattori

News | 17 marzo, 2011 a 14:07

Abbiamo elaborato questo aggiornamento sulla base di dichiarazioni e informazioni diffuse dai media. La situazione é in continua evoluzione e queste informazioni possono essere non del tutto attendibili.

Ultime notizie da Fukushima

News | 16 marzo, 2011 a 12:31

Abbiamo scritto questo aggiornamento sulla situazione dei reattori della centrale nucleare di Fukushima I sulla base delle informazioni circolate ufficialmente e della cui affidabilità non possiamo garantire.

Peggiora la crisi nucleare in Giappone, gli effetti dipendono dal vento

Blog di Andrew Davies, Greenpeace International | 15 marzo, 2011 16 commenti

Livelli record di radioattività sono stati rinvenuti vicino l’impianto nucleare di Fukushima 1, a seguito delle esplosioni dell’unità 1, 2, 3 e 4. Un livello di radiazioni 9 volte superiore rispetto alla norma è stato calcolato vicino...

Fermiamo con il referendum gli idioti del nucleare

News | 14 marzo, 2011 a 14:52

In Giappone l'emergenza nucleare è ancora fuori controllo. In Italia, intanto, politici e cosiddetti esperti del nucleare continuano con dichiarazioni idiote che minimizzano ciò che sta accadendo. Perchè? C'è il piano degli sciacalli che vogliono...

Fukushima. Mancano informazioni e trasparenza

News | 13 marzo, 2011 a 17:34

Siamo vicini al popolo giapponese, che è di fronte a una situazione tremenda perchè il Governo, invece di concentrare tutte le risorse in operazioni di soccorso, è costretto ad affrontare una crisi nucleare . Così Jan Beranek, responsabile della...

81 - 90 di 225 risultati.

Categorie