Difendiamo mari e oceani

Greenpeace è impegnata a difendere la salute dei mari del pianeta, e del Mediterraneo in particolare. La ricca biodiversità del Mare nostrum è minacciata dallo sfruttamento eccessivo delle risorse e dalla pesca illegale.  Proteggere la vita marina comporta benefici per le comunità costiere, per un turismo sostensibile e per la pesca tradizionale.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Tutti i veleni della Toxic Costa

News | 14 febbraio, 2012 a 13:44

A poco più di un mese dal tragico incidente della Costa Concordia pubblichiamo un inventario delle sostanze e dei materiali pericolosi ancora presenti a bordo, sulla base dell’elenco fornito dall’armatore al Commissario delegato per l’emergenza.

Toxic Costa

Pubblicazione | 14 febbraio, 2012 a 11:07

A poco più di un mese dal tragico incidente della Costa Concordia, Greenpeace pubblica "Toxic Costa", un inventario ragionato delle sostanze e dei materiali pericolosi ancora presenti sulla nave.

Riomare. Tonno sostenibile o greenwashing?

Blog di Giorgia Monti, responsabile campagna Mare | 30 gennaio, 2012 1 commento

Il gigante europeo del tonno in scatola, Bolton Alimentari - proprietario del marchio Riomare - ha aperto il 2012 con un comunicato stampa molto ambiguo sui reali obiettivi dell’azienda in campo ambientale. “ L’azienda sta lavorando...

Sbrigati Ministro, il ritardo "Costa"

Video | 27 gennaio, 2012 a 17:44

Un gruppo di attivisti di Greenpeace in tute bianche sporche di petrolio protesta oggi a Roma di fronte alla sede del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con cartelli che chiedono "Un altro disastro quanto ci costa?" e "Rotte a...

Sbrigati Ministro. Il ritardo “Costa”

News | 27 gennaio, 2012 a 9:49

Siamo andati a chiedere il decreto sulle rotte a rischio direttamente al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. In tute bianche sporche di petrolio i nostri attivisti protestano: “Un altro disastro quanto ci Costa?”.

Costa Concordia. Come un mostro di metallo nel mare

Blog di Alessandro Giannì, direttore delle Campagne | 19 gennaio, 2012 4 commenti

Da anni volevo tornarci, al Giglio. Ma non così. Per fare qualche bella immersione, qualche foto, in un mare famoso per la sua bellezza. Adesso ci arrivo con un mostro di metallo, trecento metri di bianco che spiccano, da lontano,...

Attentato al mare

News | 19 gennaio, 2012 a 15:41

Non bastava l'incubo Costa Concordia che, in caso di rottura delle cisterne, provocherebbe una marea nera ingovernabile. Né i dibattiti internazionali sull'incapacità dell'Italia, lunga dieci anni, di regolamentare il traffico nel Santuario dei...

Costa Concordia. Pericolo disastro ambientale

News | 16 gennaio, 2012 a 11:57

La nave da crociera “Costa Concordia” contiene migliaia di tonnellate di carburante e, forse, tonnellate di altre sostanze pericolose come lubrificanti, vernici, sostanze clorurate e amianto. C’è il rischio di una seria emergenza ambientale, in...

Incidente nel Santuario dei Cetacei: rifiuti tossici in mare

Blog di Alessandro Giannì, direttore delle Campagne | 11 gennaio, 2012 1 commento

Cosa ci faceva una nave carica di materiale inquinante nel bel mezzo del Santuario dei cetacei con un mare forza 9/10 e onde di 10 metri? La storia delle 45 tonnellate di catalizzatore Co.Mo (cobalto-molibdeno) disperse dall’...

Santuario dei cetacei. A febbraio un tavolo tecnico per salvarlo

Blog di Vittoria Polidori, campaigner Inquinamento | 22 dicembre, 2011 3 commenti

Ogni promessa è debito. Lo scorso ottobre eravamo in    contemporanea a Genova e Firenze per chiedere ai Presidenti di Regione di salvare il Santuario dei Cetacei , un tratto di mare dell’alto Tirreno che da dieci anni attende di...

91 - 100 di 372 risultati.

Categorie