Oceano ai Poli

Artico e Antartide: le loro lande nevose, le loro acque gelate, sono l’ultimo esempio che resta, il più puro, di vita selvaggia sul Pianeta Terra e sono indispensabili al funzionamento dell’unico Pianeta che abbiamo.

Mentre l’Artico è stato abitato per millenni da popoli che si sono adattati alle difficili condizioni della vita tra i ghiacci, l’Antartide solo da poco tempo ha cominciato a “ospitare” prima cacciatori (di foche e balene), poi esploratori, scienziati e turisti… più di recente. Entrambi i Poli, e i loro oceani, ospitano una vita selvaggia in grado di resistere a condizioni ambientali estreme. Le acque polari forniscono alimentazione ricchissima a uccelli e a quel che resta delle popolazioni di mammiferi marini, compresa la maggior parte delle ultime grandi balene.

Oggi troppi fattori ormai hanno un effetto globale sul funzionamento di tutto il Pianeta e non risparmiano neanche i Poli: dal cambiamento climatico in rapida accelerazione, alla rapida industrializzazione, fino al consumo incontrollato delle risorse globali.

I Poli sono indicatori dello stato di salute del nostro Pianeta e ci mandano un allarme molto chiaro: stiamo compromettendo la capacità della Terra di sostenere la vita come la conosciamo. È già troppo tardi per evitare effetti profondi e negativi sugli ecosistemi polari. Siamo ancora in tempo, però, per evitare ulteriori impatti, mettendo un freno all’espansione delle flotte pescherecce, all’industria estrattiva di combustibili fossili (petrolio, gas, ma anche carbone) e alle altre minacce che rischiano di completare il saccheggio e la contaminazione della nostra ultima frontiera selvaggia.

Le riserve marine sono la migliore soluzione possibile per entrambi i Poli.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Costa Concordia, il balletto del traino

Pubblicazione | 2014-04-18 a 14:42

Il balletto sulla sorte della Costa Concordia comincia a scaldarsi. Superato, con competenza e per fortuna, il primo ostacolo del raddrizzamento ne restano non pochi da qui alla fine, che tutti speriamo lieta, di questa storia.

Il bottino avvelenato: perché le api hanno bisogno del nostro aiuto e noi del loro

Blog di Federica Ferrario-Campagna Agricoltura sostenibile | 2014-04-16

Le api sono considerate le "regine della biodiversità", ma le popolazioni di questi insetti continuano a diminuire anche a causa di un sistema agricolo industriale che utilizza sostanze chimiche in modo intensivo e spinge verso...

Api in pericolo

Immagine | 2014-04-16 a 11:49

Per protestare contro la presenza dei pesticidi killer delle api nel polline, oltre 20 attivisti di Greenpeace hanno aperto oggi uno striscione di 170 metri quadri di fronte al quartier generale della Bayer, a Leverkusen (Germania), con la...

Api, il bottino avvelenato

Pubblicazione | 2014-04-16 a 10:52

Analisi dei residui di pesticidi nel polline raccolto e stoccato dalle api (Apis mellifera) in 12 Paesi europei

Terza parte rapporto IPCC: dal decennio del carbone al secolo delle rinnovabili

News | 2014-04-14 a 17:00

Dopo aver trattato i cambiamenti climatici dal punto di vista scientifico e degli impatti sulla salute umana e del Pianeta, l'IPCC - l'organismo ONU che si occupa di climate change - ha rilasciato nelle ultime ore la terza parte del suo "Quinto...

Gambe corte. E puzzolenti!

Blog di Alessandro Giannì - Dir. Campagne Greenpeace Italy | 2014-04-11

Le bugie hanno le gambe corte e, talvolta, puzzano. Dobbiamo ringraziare gli amici del Comitato “l’AltraSciacca ”, nostri compagni di lotta contro le trivelle nel Canale di Sicilia, per averne smascherata una piuttosto clamorosa. ...

P&G ci ascolta e annuncia impegno contro la deforestazione

News | 2014-04-09 a 18:16

Grazie alla pressione crescente di centinaia di migliaia di persone in tutto il Pianeta, Procter & Gamble ha pubblicato nelle ultime ore una nuova politica di acquisto. La multinazionale statunitense ha annunciato che controllerà l’origine...

Trivelle in Sicilia: Greenpeace e WWF chiamano, Crocetta risponde?

News | 2014-04-04 a 16:45

Se la Regione Siciliana non convoca il tavolo tecnico trivelle, è il tavolo tecnico trivelle a convocare la Regione Siciliana.

Verso Expo 2015: Nutrire il pianeta senza Ogm

Video | 2014-04-04 a 12:17

In Italia è allarme OGM, a un anno da Expo 2015, l'appuntamento che farà del nostro Paese la capitale mondiale dell'alimentazione. Consumatori, ricercatori, agricoltori, in rappresentanza di milioni di cittadini si mobilitano in attesa di una...

Antartide, un'estate senza caccia alle balene

News | 2014-04-02 a 18:28

L’altro ieri, con una decisione storica, la Corte di Giustizia Internazionale dell’Aja ha stabilito (a maggioranza: 12 a 4) che la caccia baleniera giapponese non ha niente a che vedere con la scienza.

1 - 10 di 2638 risultati.