Oceano ai Poli

Artico e Antartide: le loro lande nevose, le loro acque gelate, sono l’ultimo esempio che resta, il più puro, di vita selvaggia sul Pianeta Terra e sono indispensabili al funzionamento dell’unico Pianeta che abbiamo.

Mentre l’Artico è stato abitato per millenni da popoli che si sono adattati alle difficili condizioni della vita tra i ghiacci, l’Antartide solo da poco tempo ha cominciato a “ospitare” prima cacciatori (di foche e balene), poi esploratori, scienziati e turisti… più di recente. Entrambi i Poli, e i loro oceani, ospitano una vita selvaggia in grado di resistere a condizioni ambientali estreme. Le acque polari forniscono alimentazione ricchissima a uccelli e a quel che resta delle popolazioni di mammiferi marini, compresa la maggior parte delle ultime grandi balene.

Oggi troppi fattori ormai hanno un effetto globale sul funzionamento di tutto il Pianeta e non risparmiano neanche i Poli: dal cambiamento climatico in rapida accelerazione, alla rapida industrializzazione, fino al consumo incontrollato delle risorse globali.

I Poli sono indicatori dello stato di salute del nostro Pianeta e ci mandano un allarme molto chiaro: stiamo compromettendo la capacità della Terra di sostenere la vita come la conosciamo. È già troppo tardi per evitare effetti profondi e negativi sugli ecosistemi polari. Siamo ancora in tempo, però, per evitare ulteriori impatti, mettendo un freno all’espansione delle flotte pescherecce, all’industria estrattiva di combustibili fossili (petrolio, gas, ma anche carbone) e alle altre minacce che rischiano di completare il saccheggio e la contaminazione della nostra ultima frontiera selvaggia.

Le riserve marine sono la migliore soluzione possibile per entrambi i Poli.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Arctic30 trasferiti da Murmansk

News | 2013-11-11 a 12:48

E' iniziato questa mattina il trasferimento degli Arctic30 dal centro di detenzione preventiva di Murmansk, dove erano detenuti da ormai oltre 50 giorni, verso una nuova località russa, con tutta probabilità San Pietroburgo.

Gli Arctic30 lasciano Murmansk

Immagine | 2013-11-11 a 11:06

Alle 5 di questa mattina è iniziato il trasferimento degli Arctic30, l’equipaggio dell’Arctic Sunrise di Greenpeace, che dal centro di detenzione preventiva di Murmansk – dove si trovano da 54 giorni – sono adesso diretti verso una meta ignota,...

INEDITO - abbordaggio Arctic Sunrise

Video | 2013-11-08 a 18:18

Questo filmato inedito mostra l'abbordaggio delle Forze speciali russe all'Arctic Sunrise il 19 settembre. Evidente la resistenza non violenta da parte dell’equipaggio. Al momento dell'arrembaggio la nave di Greenpeace si trovava in acque...

Arctic 30, forte sostegno in Parlamento. E Letta?

Blog di Cristiana De Lia | 2013-11-08 3 commenti

Il Parlamento - si sa  - è un luogo di discussioni vivaci e dibattiti impetuosi. Conversazioni accese e opinioni radicalmente divergenti propugnate su tutti i canali di comunicazione è quanto mi viene in mente quando penso all’arena...

Una nuova minaccia OGM in arrivo in Europa?

News | 2013-11-07 a 12:02

Per la prima volta dopo tre anni e mezzo, ieri mattina a Bruxelles il collegio dei commissari europei ha avallato il dossier per l'approvazione della coltivazione in Europa di un nuovo mais transgenico, il Pioneer-DuPont 1507.

Olanda chiede a ITLOS il rilascio degli Arctic30

News | 2013-11-06 a 16:00

Si è tenuta oggi l’udienza del Tribunale Internazionale per il Diritto Marittimo (ITLOS), nel corso della quale l’Olanda ha chiesto il rilascio dei nostri Arctic30 e il dissequestro della nostra Arctic Sunrise.

Attivati per il pianeta: diventa dialogatore

Video | 2013-11-05 a 11:40

Da oltre 40 anni Greenpeace è la più influente e dinamica organizzazione ambientalista al mondo, l'unica totalmente indipendente perché non accetta fondi da aziende e governi. Proprio per garantire l'indipendenza di Greenpeace abbiamo bisogno...

Da Murmansk a San Pietroburgo

News | 2013-11-01 a 18:37

Secondo fonti diplomatiche, gli Arctic30, detenuti in Russia dopo aver protestato pacificamente contro le trivellazioni nell’Artico, stanno per essere trasferiti dal centro di detenzione in cui si trovano attualmente a Murmansk a un carcere di...

Global Calling Day per la liberazione degli Arctic30

News | 2013-10-31 a 18:14

E' partita ieri in 25 Paesi di tutto il mondo una tre giorni di mobilitazione globale. Chiediamo di telefonare alle ambasciate russe per sollecitare la liberazione degli Arctic30 e la salvaguardia dell'Artico dal pericolo delle trivellazioni...

In azione in Danimarca contro Gazprom

Immagine | 2013-10-31 a 16:50

Attivisti di Greenpeace in azione all'Università Tecnica di Danimarca a Ljungby, durante l'incontro con alcuni rappresentanti della Gazprom che spiegavano i rischi delle operazioni di trivellazioni petrolifere.

91 - 100 di 2636 risultati.