Oceano ai Poli

Artico e Antartide: le loro lande nevose, le loro acque gelate, sono l’ultimo esempio che resta, il più puro, di vita selvaggia sul Pianeta Terra e sono indispensabili al funzionamento dell’unico Pianeta che abbiamo.

Mentre l’Artico è stato abitato per millenni da popoli che si sono adattati alle difficili condizioni della vita tra i ghiacci, l’Antartide solo da poco tempo ha cominciato a “ospitare” prima cacciatori (di foche e balene), poi esploratori, scienziati e turisti… più di recente. Entrambi i Poli, e i loro oceani, ospitano una vita selvaggia in grado di resistere a condizioni ambientali estreme. Le acque polari forniscono alimentazione ricchissima a uccelli e a quel che resta delle popolazioni di mammiferi marini, compresa la maggior parte delle ultime grandi balene.

Oggi troppi fattori ormai hanno un effetto globale sul funzionamento di tutto il Pianeta e non risparmiano neanche i Poli: dal cambiamento climatico in rapida accelerazione, alla rapida industrializzazione, fino al consumo incontrollato delle risorse globali.

I Poli sono indicatori dello stato di salute del nostro Pianeta e ci mandano un allarme molto chiaro: stiamo compromettendo la capacità della Terra di sostenere la vita come la conosciamo. È già troppo tardi per evitare effetti profondi e negativi sugli ecosistemi polari. Siamo ancora in tempo, però, per evitare ulteriori impatti, mettendo un freno all’espansione delle flotte pescherecce, all’industria estrattiva di combustibili fossili (petrolio, gas, ma anche carbone) e alle altre minacce che rischiano di completare il saccheggio e la contaminazione della nostra ultima frontiera selvaggia.

Le riserve marine sono la migliore soluzione possibile per entrambi i Poli.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Stop alla pesca pirata

Immagine | 13 luglio, 2001 a 12:19

Attivisti in azione a Fontana di Trevi per dire Stop alla pesca pirata.

Opere infrastrutturali e minacce per la foresta amazzonica. Il caso di "Avança Brasil"

Pubblicazione | 1 maggio, 2001 a 0:00

Questo documento, pubblicato nel maggio del 2001, denuncia i rischi di impatto ambientale e sociale del piano di investimenti "Avanca Brasil". In appendice al documento si trova l'elenco delle opere che questo prevede nell'area della foresta...

Composti organici tossici, persistenti e bioaccumulabili nella laguna di Venezia:...

Pubblicazione | 1 gennaio, 2001 a 0:00

Il problema del degrado della laguna veneta e della sopravvivenza stessa di Venezia è un argomento sempre attuale nel dibattito scientifico e politico. Dopo quasi mezzo secolo di attività industriali ad alto impatto ambientale, la laguna è...

Basta fanghi tossici a Livorno

Immagine | 13 giugno, 2000 a 12:14

In azione a Livorno per dire basta ai fanghi tossici scaricati in mare.

A Vasto contro la deforestazione illegale

Immagine | 9 maggio, 2000 a 11:33

Nel 2000 Greenpeace entra in azione a Vasto contro la deforestazione illegale.

Un gommone di Greenpeace in azione

Immagine | 8 gennaio, 2000 a 0:00

Un gommone di Greenpeace in azione, nelle gelide acque dell'Oceano Meridionale, per ostacolare le operazioni di carico a bordo di una balena appena uccisa.

A Porto Marghera contro l'inquinamento

Immagine | 13 maggio, 1999 a 11:25

Greenpeace in azione a Venezia al petrolchimico di Porto Marghera per dire basta all'inquinamento tossico.

Un messaggio al G8 contro il nucleare

Immagine | 13 dicembre, 1998 a 11:14

Nel 1998 Greenpeace lancia un messaggio al G8 contro il nucleare.

PVC - cosa c'é che non va

Pubblicazione | 2 aprile, 1998 a 0:00

Questo documento rappresenta il contributo di Greenpeace presentato in occasione del primo incontro pubblico tra industria del PVC e mondo ambientalista sul problema dell'impatto della produzione, dell'uso e dello smaltimento del PVC sulla salute...

Anche un aumento di un solo grado centigrado

Immagine | 1 aprile, 1998 a 0:00

Anche un aumento di un solo grado centigrado rispetto alla temperatura massima in estate può innescare il processo di sbiancamento dei coralli. Questa immagine si riferisce alla Grande Barriera Corallina, nell'Oceano Pacifico Meridionale.

2701 - 2710 di 2727 risultati.