Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Oceano ai Poli

Artico e Antartide: le loro lande nevose, le loro acque gelate, sono l’ultimo esempio che resta, il più puro, di vita selvaggia sul Pianeta Terra e sono indispensabili al funzionamento dell’unico Pianeta che abbiamo.

Mentre l’Artico è stato abitato per millenni da popoli che si sono adattati alle difficili condizioni della vita tra i ghiacci, l’Antartide solo da poco tempo ha cominciato a “ospitare” prima cacciatori (di foche e balene), poi esploratori, scienziati e turisti… più di recente. Entrambi i Poli, e i loro oceani, ospitano una vita selvaggia in grado di resistere a condizioni ambientali estreme. Le acque polari forniscono alimentazione ricchissima a uccelli e a quel che resta delle popolazioni di mammiferi marini, compresa la maggior parte delle ultime grandi balene.

Oggi troppi fattori ormai hanno un effetto globale sul funzionamento di tutto il Pianeta e non risparmiano neanche i Poli: dal cambiamento climatico in rapida accelerazione, alla rapida industrializzazione, fino al consumo incontrollato delle risorse globali.

I Poli sono indicatori dello stato di salute del nostro Pianeta e ci mandano un allarme molto chiaro: stiamo compromettendo la capacità della Terra di sostenere la vita come la conosciamo. È già troppo tardi per evitare effetti profondi e negativi sugli ecosistemi polari. Siamo ancora in tempo, però, per evitare ulteriori impatti, mettendo un freno all’espansione delle flotte pescherecce, all’industria estrattiva di combustibili fossili (petrolio, gas, ma anche carbone) e alle altre minacce che rischiano di completare il saccheggio e la contaminazione della nostra ultima frontiera selvaggia.

Le riserve marine sono la migliore soluzione possibile per entrambi i Poli.

Gli ultimi aggiornamenti

 

G7 Energia a Roma: abbiamo incontrato il Ministro Calenda

News | 10 aprile, 2017 a 10:30

Abbiamo portato con noi un gigantesco termometro: la temperatura si alza e il Pianeta non può più aspettare

Trivelle entro le 12 miglia: il Governo aggira il divieto e fa contenti i petrolieri

News | 7 aprile, 2017 a 13:23

Un decreto ministeriale autorizza di fatto le trivellazioni

Salviamo il Mediterraneo dall’invasione della plastica!

News | 6 aprile, 2017 a 13:56

In media 8 milioni di tonnellate di plastica finiscono negli oceani ogni anno. È ora di cambiare rotta

Acqua contaminata da Pfas in Veneto: inizia il monitoraggio nelle scuole

News | 4 aprile, 2017 a 16:11

Parte oggi da Verona il monitoraggio sulla presenza di PFAS (sostanze perfluoroalchiliche) nell’acqua potabile erogata nelle scuole primarie del Veneto. Nelle scorse settimane abbiamo inviato richieste ai dirigenti scolastici di oltre trenta...

L’Ue ha 60 anni, ma il meglio deve ancora arrivare

Blog di Saskia Richart -Vicedirettrice Greenpeace EU | 24 marzo, 2017

Lili aveva circa quarant’anni – la mia età oggi – quando nel 1957 i governi europei si riunirono per creare quella che sarebbe poi diventata l’Unione europea. Dalle rovine della guerra, Lili e la sua generazione alimentarono lo...

In azione per un’Europa unita, solidale e rinnovabile

News | 23 marzo, 2017 a 11:22

I nostri attivisti al Pincio con un messaggio rivolto ai leader Europei in arrivo a Roma per le celebrazioni dei 60 anni dell’Unione Europea.

Una doppia minaccia per le ultime foreste boreali canadesi

News | 22 marzo, 2017 a 17:21

La Grande Foresta del Nord (GFN), o Foresta Boreale, è la corona verde del nostro Pianeta: si estende per 16 milioni di chilometri quadrati – cioè circa il doppio della Foresta Amazzonica – dall’Alaska alla Russia, passando per il Canada e la...

Mars e Nestlé fanno un passo importante per proteggere i nostri oceani, cosa...

Blog di Giorgia Monti - Resp. camp. Mare Greenpeace Italia | 20 marzo, 2017

Grazie alle richieste dei consumatori, Mars e Nestlé – le due più grandi compagnie al mondo di cibo per animali – hanno deciso di prendere provvedimenti affinché nei loro prodotti non arrivi pesce catturato con attività che danneggiano...

Se la plastica ci invade

Blog di Elvira Jiménez Navarro - Campaigner Oceani | 14 marzo, 2017

Cammino sulla spiaggia e calpesto il tappo di una bottiglia di plastica . Faccio una nuotata e vedo sul fondo, tra roccia e posidonia, un bicchiere di plastica . È un campanello d’allarme? Quella che vedo purtroppo è un'immagine...

In azione! L’acqua contaminata non ce la beviamo!

News | 9 marzo, 2017 a 13:00

Attivisti alla sede della Regione Veneto contro l’inquinamento da PFAS

21 - 30 di 3170 risultati.