Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Oceano ai Poli

Artico e Antartide: le loro lande nevose, le loro acque gelate, sono l’ultimo esempio che resta, il più puro, di vita selvaggia sul Pianeta Terra e sono indispensabili al funzionamento dell’unico Pianeta che abbiamo.

Mentre l’Artico è stato abitato per millenni da popoli che si sono adattati alle difficili condizioni della vita tra i ghiacci, l’Antartide solo da poco tempo ha cominciato a “ospitare” prima cacciatori (di foche e balene), poi esploratori, scienziati e turisti… più di recente. Entrambi i Poli, e i loro oceani, ospitano una vita selvaggia in grado di resistere a condizioni ambientali estreme. Le acque polari forniscono alimentazione ricchissima a uccelli e a quel che resta delle popolazioni di mammiferi marini, compresa la maggior parte delle ultime grandi balene.

Oggi troppi fattori ormai hanno un effetto globale sul funzionamento di tutto il Pianeta e non risparmiano neanche i Poli: dal cambiamento climatico in rapida accelerazione, alla rapida industrializzazione, fino al consumo incontrollato delle risorse globali.

I Poli sono indicatori dello stato di salute del nostro Pianeta e ci mandano un allarme molto chiaro: stiamo compromettendo la capacità della Terra di sostenere la vita come la conosciamo. È già troppo tardi per evitare effetti profondi e negativi sugli ecosistemi polari. Siamo ancora in tempo, però, per evitare ulteriori impatti, mettendo un freno all’espansione delle flotte pescherecce, all’industria estrattiva di combustibili fossili (petrolio, gas, ma anche carbone) e alle altre minacce che rischiano di completare il saccheggio e la contaminazione della nostra ultima frontiera selvaggia.

Le riserve marine sono la migliore soluzione possibile per entrambi i Poli.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Nessuno può trivellare l’Artico senza rischi. Nemmeno Eni.

Blog di Greenpeace Italia | 16 febbraio, 2017

Oltre una dozzina di incidenti nel 2016 . Non meno di sei notifiche di perdite di gas o di rilevamenti di gas sulla piattaforma in 5 mesi di attività.  Un black out al sistema elettrico a fine agosto scorso. Un disastro sfiorato nel...

Ci siamo! Lo sfruttamento del petrolio artico finisce in tribunale

News | 15 febbraio, 2017 a 15:38

Il governo norvegese citato in giudizio per la concessione di nuove licenze di trivellazione nell'Artico

In azione! Affondate il CETA, non la giustizia!

News | 15 febbraio, 2017 a 10:53

I nostri attivisti sono entrati in azione nelle acque che circondano il Parlamento Europeo a Strasburgo

I cittadini europei sfidano il glifosato

News | 8 febbraio, 2017 a 15:15

Parte la raccolta di firme per vietare per sempre l'uso dell'erbicida più venduto al mondo, collegato a problemi per la salute e l’ambiente.

VITTORIA! Stiamo disintossicando il settore dell’abbigliamento Outdoor

Blog di Giuseppe Ungherese - Campagna Inquinamento | 6 febbraio, 2017

Quando, nel settembre 2015, abbiamo lanciato la campagna Detox Outdoor il nostro obiettivo era molto chiaro: spingere il settore dell’abbigliamento outdoor ad eliminare sostanze chimiche pericolose come i PFC.  Per fare questo...

Ogni singolo pezzo di plastica prodotto...esiste ancora

Blog di Diego Gonzaga, social media strategist Greenpeace | 3 febbraio, 2017

Dal momento in cui ci laviamo i denti la mattina fino a quando non crolliamo stanchi davanti alla tv a fine giornata, la plastica è sempre con noi.   Fino al punto che è difficile immaginare di lasciare il supermercato senza avere...

Le prime immagini della barriera corallina amazzonica

Galleria di immagini | 30 gennaio, 2017

Attivisti in azione alla Casa Bianca

Immagine | 25 gennaio, 2017 a 18:32

Sette attivisti di Greenpeace USA hanno aperto poche ore fa un banner con la parola “Resist” nei pressi della Casa Bianca. L’azione di quest’oggi arriva dopo giorni di sostenute proteste contro Trump e alcuni dei suoi primi provvedimenti. Dal...

La barriera corallina amazzonica: un tesoro già in pericolo

News | 23 gennaio, 2017 a 17:49

Difendiamo questo ecosistema minacciato da pozzi petroliferi

HSBC, la banca che finanzia la distruzione delle foreste indonesiane

News | 17 gennaio, 2017 a 10:45

Prestiti milionari ad alcune delle peggiori società nel settore dell’olio di palma

31 - 40 di 3158 risultati.