Oceano ai Poli

Artico e Antartide: le loro lande nevose, le loro acque gelate, sono l’ultimo esempio che resta, il più puro, di vita selvaggia sul Pianeta Terra e sono indispensabili al funzionamento dell’unico Pianeta che abbiamo.

Mentre l’Artico è stato abitato per millenni da popoli che si sono adattati alle difficili condizioni della vita tra i ghiacci, l’Antartide solo da poco tempo ha cominciato a “ospitare” prima cacciatori (di foche e balene), poi esploratori, scienziati e turisti… più di recente. Entrambi i Poli, e i loro oceani, ospitano una vita selvaggia in grado di resistere a condizioni ambientali estreme. Le acque polari forniscono alimentazione ricchissima a uccelli e a quel che resta delle popolazioni di mammiferi marini, compresa la maggior parte delle ultime grandi balene.

Oggi troppi fattori ormai hanno un effetto globale sul funzionamento di tutto il Pianeta e non risparmiano neanche i Poli: dal cambiamento climatico in rapida accelerazione, alla rapida industrializzazione, fino al consumo incontrollato delle risorse globali.

I Poli sono indicatori dello stato di salute del nostro Pianeta e ci mandano un allarme molto chiaro: stiamo compromettendo la capacità della Terra di sostenere la vita come la conosciamo. È già troppo tardi per evitare effetti profondi e negativi sugli ecosistemi polari. Siamo ancora in tempo, però, per evitare ulteriori impatti, mettendo un freno all’espansione delle flotte pescherecce, all’industria estrattiva di combustibili fossili (petrolio, gas, ma anche carbone) e alle altre minacce che rischiano di completare il saccheggio e la contaminazione della nostra ultima frontiera selvaggia.

Le riserve marine sono la migliore soluzione possibile per entrambi i Poli.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Piccola storia di una bugia fuori moda

Blog di Chiara Campione - The Fashion Duel Project Leader | 2014-02-17

Ricordo che quando ero piccola, mia madre ogni sera mi raccontava una storia per farmi addormentare. Una delle mie preferite era “I vestiti nuovi dell’Imperatore” , un racconto di verità, bugie e moda.  Oggi però devo raccontarvi...

Piccola storia di una bugia fuori moda

Pubblicazione | 2014-02-17 a 9:15

Con la Settimana della Moda di Milano alle porte, Greenpeace International lancia un nuovo rapporto che rivela la presenza di sostanze chimiche pericolose nei vestiti per bambini di alcuni dei più famosi marchi dell'Alta Moda, tra cui Versace,...

Lettera al Commissario Borg

Pubblicazione | 2014-02-13 a 12:36

12 Paesi della UE scrivono alla Commissione Europea per chiedere il ritiro della proposta di approvazione del mais OGM 1507

Obama risponde all’appello SaveTheArctic

Blog di SaveTheArctic | 2014-02-03 3 commenti

Il Presidente degli Stati Uniti Barak Obama ha riconosciuto la necessità di proteggere l’Artico rispondendo a una lettera con cui il noto cantante spagnolo Alejandro Sanz , ambasciatore dell’Artico per Greenpeace, ha chiesto agli...

Come rendere Detox un marchio fashion in 14 giorni, 6 città e 10.000 tweet

Blog di Felice Moramarco | 2014-01-29 1 commento

Ce l’abbiamo fatta! Il marchio britannico del lusso Burberry quest’oggi si è impegnato a non utilizzare più #PiccoliMostri nei propri vestiti e a ripulire i propri processi produttivi entro il 2020. Una fantastica notizia,...

Obiettivi rinnovabili per 2030, un’occasione persa per l’Europa

Blog di Giuseppe Onufrio - ED Greenpeace Italia | 2014-01-23 1 commento

La proposta della Commissione europea è davvero deludente. È persino un arretramento rispetto a quella che nel 2008 fissava il famoso “pacchetto 20-20-20” e non è coerente con l’obiettivo di mantenere sotto i 2°C l’aumento della...

Bonifica Ex Sisas di Pioltello, gli arresti di oggi confermano le nostre denunce

News | 2014-01-22 a 18:49

Nel 2011 avevamo iniziato ad indagare sulla bonifica all’ex Sisas di Pioltello-Rodano, un’area di 330 mila metri quadrati situata nella periferia est di Milano. Volevamo fare un po’ di luce su come venivano portate avanti le operazioni. Dopo una...

Il Presidente Barroso svende la politica europea su clima e energia

Pubblicazione | 2014-01-22 a 15:50

La Commissione Europea ha rilasciato oggi un deludente pacchetto di proposte su clima ed energia per il 2030. I governi europei ora devono correggere queste proposte, aumentare le ambizioni europee e rilanciare così quella leadership sul clima e...

Ambientalisti e imprese rinnovabili a Letta: sì a obiettivi vincolanti UE per 2030

News | 2014-01-17 a 18:19

Con una lettera congiunta indirizzata al Presidente del Consiglio Enrico Letta, Greenpeace, Legambiente, WWF e il Coordinamento FREE - che raggruppa le principali associazioni di imprese del settore delle rinnovabili e dell'efficienza energetica...

VITTORIA: bocciato il progetto di conversione a carbone della centrale Enel di Porto...

Blog di Andrea Boraschi - Responsabile Campagna Clima e E | 2014-01-15 3 commenti

Vittoria. Non ci sono altre parole per qualificare la decisione della Commissione VIA del ministero per l’Ambiente, che ha bocciato il progetto di conversione a carbone della centrale Enel di Porto Tolle . Per Greenpeace è una ...

41 - 50 di 2636 risultati.