Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Oceano ai Poli

Artico e Antartide: le loro lande nevose, le loro acque gelate, sono l’ultimo esempio che resta, il più puro, di vita selvaggia sul Pianeta Terra e sono indispensabili al funzionamento dell’unico Pianeta che abbiamo.

Mentre l’Artico è stato abitato per millenni da popoli che si sono adattati alle difficili condizioni della vita tra i ghiacci, l’Antartide solo da poco tempo ha cominciato a “ospitare” prima cacciatori (di foche e balene), poi esploratori, scienziati e turisti… più di recente. Entrambi i Poli, e i loro oceani, ospitano una vita selvaggia in grado di resistere a condizioni ambientali estreme. Le acque polari forniscono alimentazione ricchissima a uccelli e a quel che resta delle popolazioni di mammiferi marini, compresa la maggior parte delle ultime grandi balene.

Oggi troppi fattori ormai hanno un effetto globale sul funzionamento di tutto il Pianeta e non risparmiano neanche i Poli: dal cambiamento climatico in rapida accelerazione, alla rapida industrializzazione, fino al consumo incontrollato delle risorse globali.

I Poli sono indicatori dello stato di salute del nostro Pianeta e ci mandano un allarme molto chiaro: stiamo compromettendo la capacità della Terra di sostenere la vita come la conosciamo. È già troppo tardi per evitare effetti profondi e negativi sugli ecosistemi polari. Siamo ancora in tempo, però, per evitare ulteriori impatti, mettendo un freno all’espansione delle flotte pescherecce, all’industria estrattiva di combustibili fossili (petrolio, gas, ma anche carbone) e alle altre minacce che rischiano di completare il saccheggio e la contaminazione della nostra ultima frontiera selvaggia.

Le riserve marine sono la migliore soluzione possibile per entrambi i Poli.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Natale: 10 consigli per feste ecosostenibili

News | 13 dicembre, 2017 a 12:01

Quello che possiamo fare tutti per essere buoni con il Pianeta

Dalla Scandinavia alla Polonia: lottiamo per le ultime foreste europee!

Blog di Martina Borghi - Campagna Foreste Greenpeace Italy | 7 dicembre, 2017 18 commenti

La foresta di Fagerholmsloken , nella Svezia settentrionale, era una tra le più antiche appartenenti all’ecosistema boreale della Grande foresta del Nord , che si estende dalla Scandinavia fino al Canada, passando per la Russia e...

In azione a Venezia!

News | 6 dicembre, 2017 a 11:47

Siamo venuti al Consiglio Regionale: la bonifica del sito Miteni va fatta subito!

Lo scandalo H&M dei vestiti bruciati

Blog di Giuseppe Ungherese - Campagna Detox Greenpeace It | 24 novembre, 2017 2 commenti

Ieri con “Il Manifesto” è uscito un nuovo supplemento dedicato all’ambiente, “Gambero Verde”. Facciamo i migliori auguri a questa iniziativa editoriale, con la quale abbiamo avviato una collaborazione. Il primo tema che proponiamo ai...

I bambini di Milano? Respirano smog a pieni polmoni

News | 20 novembre, 2017 a 13:25

Abbiamo monitorato l’aria davanti 10 scuole, i risultati sono allarmanti

In azione con l’artista TVboy sui muri di Roma: vogliamo aria pulita!

News | 14 novembre, 2017 a 11:49

Audrey Hepburn e Gregory Peck, Fellini, Pasolini, Totti, Papa Francesco “icone” contro lo smog

Il diesel è una vera minaccia i nostri polmoni

News | 11 novembre, 2017 a 12:28

Oggi siamo scesi a dirlo in tutta Italia!

In azione sulla Tangenziale Est di Roma per dire Stop Diesel!

News | 26 ottobre, 2017 a 11:35

Spettacolare protesta in una delle aree più intensamente trafficate della capitale

Phase out del carbone al 2025 per l'Italia

News | 24 ottobre, 2017 a 18:01

Accogliamo con favore l’annuncio del ministro Calenda

Cosa respirano i bambini di Roma al mattino, prima di entrare a scuola?

News | 20 ottobre, 2017 a 12:24

Abbiamo monitorato l’aria di 10 scuole. Il risultato? Bisogna fermare il diesel ora!

1 - 10 di 1527 risultati.