Canale di Sicilia

Il Canale di Sicilia è un area di altissimo valore ecologico e biologico che ancora aspetta la dovuta protezione. Proprio nel Canale vi sono aree uniche come i banchi d'alto mare, formazione vulcaniche, canyon sottomarine e una vita marina tra cetacei, pesci e invertebrati, unica al mondo.

Dettagli video



Riserve marine

Sempre più dati scientifici indicano come l'istituzione di una rete di riserve marine su larga scala, che protegga le specie e gli ecosistemi marini, può contrastare la crisi del patrimonio ittico e garantire un’efficace tutela delle attività di pesca.

Riserve marine ora

Mar Mediterraneo

Le riserve marine possono giovare alle zone di pesca adiacenti sia perché i pesci adulti possono sconfinare oltre il perimetro della riserva, sia per il passaggio di uova e di larve. All'interno delle riserve, le colonie possono crescere in dimensione, i pesci possono vivere più a lungo e, col tempo, migliorare il proprio tasso di riproduzione. Le riserve marine potrebbero, inoltre, avvantaggiare anche le specie migratorie come gli squali e i tonni, qualora fossero create dove queste specie sono più vulnerabili, come nelle zone di riproduzione.

Le riserve marine sono aree proibite a qualsiasi uso estrattivo - attività di pesca o minerarie - e di scarico. All'interno possono esserci delle zone dove non è concessa alcuna attività umana, ad esempio zone che fungono da aree scientifiche o dove ci sono habitat e specie particolarmente sensibili. In altre zone costiere, invece, può essere autorizzata una pesca su piccola scala, non distruttiva, sostenibile, con la piena partecipazione di tutte le comunità locali interessate.

Evitare il sovrasfruttamento delle risorse ittiche è l'obiettivo primario dell'istituzione delle riserve marine. Sono fondamentali anche per proteggere l'ambiente marino dall'inquinamento, in particolare da quello causato dallo scarico dei rifiuti.

Gli ultimi aggiornamenti

 

L’arresto della nave Oleg Naydenov dimostra che gli Stati di bandiera devono...

Blog di Daniel Simons | 9 gennaio, 2014

Nell’estate del 2012, i pescatori artigianali senegalesi hanno registrato un improvviso e significativo aumento delle loro catture e hanno attribuito questa fortuna alla decisione del Presidente Macky Sall, che era stato da poco...

In azione durante Napoli-Arsenal, vogliamo giustizia per Cristian

News | 11 dicembre, 2013 a 23:30

Pochi minuti fa a Napoli, davanti a migliaia di tifosi, alcuni nostri attivisti hanno aperto dal tetto del San Paolo uno striscione con il messaggio “Giustizia per Cristian”. In contemporanea, al di fuori dello stadio, altri nostri attivisti...

Prestige, storia di ordinaria impunità ambientale

Blog di Gabriele Salari | 15 novembre, 2013

Ci sono voluti 11 anni per avere una sentenza. E sono stati tutti assolti per il disastro petrolifero della Prestige, uno dei peggiori nella storia dell’industria petrolifera. Solo il comandante greco ha avuto una condanna che non...

Arctic 30, forte sostegno in Parlamento. E Letta?

Blog di Cristiana De Lia | 8 novembre, 2013 3 commenti

Il Parlamento - si sa  - è un luogo di discussioni vivaci e dibattiti impetuosi. Conversazioni accese e opinioni radicalmente divergenti propugnate su tutti i canali di comunicazione è quanto mi viene in mente quando penso all’arena...

Dalla pirateria al teppismo

News | 23 ottobre, 2013 a 22:13

Dalla pirateria al teppismo. Da 15 anni di carcere a 7. Da una assurdità, all'altra. Colpo di scena nella vicenda #Arctic30: revocata, dopo 4 settimane, l'accusa di pirateria, ma non si tratta di una buona notizia.

In difesa delle balene del Santuario dei cetacei

News | 21 ottobre, 2013 a 17:30

Di seguito il testo dell'appello che abbiamo lanciato, assieme a Legambiente, per chiedere alle Istituzioni toscane una maggior tutela per le balene che popolano il Santuario dei cetacei.

Ricorso respinto, Cristian resta in carcere

News | 15 ottobre, 2013 a 17:23

La corte di Murmansk ha respinto quest'oggi il ricorso di Cristian D'Alessandro contro l'arresto per pirateria. Le autorità russe hanno rigettato la richiesta di scarcerazione dietro cauzione avanzata dagli avvocati.

Save the Arctic, attivisti arrestati in Russia

News | 18 settembre, 2013 a 12:24

Protesta contro Gazprom nel Mare Artico: attivisti minacciati e arrestati dalla Guardia Costiera russa. Questo livello di forza in risposta a un'azione pacifica è ingiustificato e deve cessare immediatamente.

Costa Concordia: via subito dal Giglio!

Blog di Alessandro Giannì, direttore Campagne | 17 settembre, 2013

Per fortuna è andato tutto bene! Era ovvio che raddrizzare questa balena d’acciaio avesse comportato dei rischi: troppi dettagli sconosciuti. Ieri, però, già da subito la notizia del “distacco” della nave dagli scogli ci ha levato un...

La Finlandia sta dalla parte dell’Artico

Blog di Cristiana De Lia, campaigner SaveTheArctic | 12 settembre, 2013

Buone notizie dalla Finlandia: il Paese si è schierato a favore della protezione dell’Artico. È il primo stato all’interno del Consiglio Artico ad aver approvato una nuova strategia per la creazione di un santuario marino al Polo Nord.

21 - 30 di 383 risultati.

Categorie