Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Riserve marine

Sempre più dati scientifici indicano come l'istituzione di una rete di riserve marine su larga scala, che protegga le specie e gli ecosistemi marini, può contrastare la crisi del patrimonio ittico e garantire un’efficace tutela delle attività di pesca.

Riserve marine ora

Mar Mediterraneo

Le riserve marine possono giovare alle zone di pesca adiacenti sia perché i pesci adulti possono sconfinare oltre il perimetro della riserva, sia per il passaggio di uova e di larve. All'interno delle riserve, le colonie possono crescere in dimensione, i pesci possono vivere più a lungo e, col tempo, migliorare il proprio tasso di riproduzione. Le riserve marine potrebbero, inoltre, avvantaggiare anche le specie migratorie come gli squali e i tonni, qualora fossero create dove queste specie sono più vulnerabili, come nelle zone di riproduzione.

Le riserve marine sono aree proibite a qualsiasi uso estrattivo - attività di pesca o minerarie - e di scarico. All'interno possono esserci delle zone dove non è concessa alcuna attività umana, ad esempio zone che fungono da aree scientifiche o dove ci sono habitat e specie particolarmente sensibili. In altre zone costiere, invece, può essere autorizzata una pesca su piccola scala, non distruttiva, sostenibile, con la piena partecipazione di tutte le comunità locali interessate.

Evitare il sovrasfruttamento delle risorse ittiche è l'obiettivo primario dell'istituzione delle riserve marine. Sono fondamentali anche per proteggere l'ambiente marino dall'inquinamento, in particolare da quello causato dallo scarico dei rifiuti.

Gli ultimi aggiornamenti

 

C’era una volta un delfino

News | 22 maggio, 2007 a 16:53

Ogni anno trecentomila balene e delfini vengono soffocati nelle reti. Alcuni di questi esemplari uccisi sono stati raccolti dagli attivisti di Greenpeace e posizionati di fronte alla Porta di Brandenburgo. A Berlino. In pieno centro. Per...

Il respiro dell'oceano

Video | 26 marzo, 2007 a 15:30

Il 50% dell'ossigeno che respiriamo viene dagli oceani. La loro vita è la nostra vita. Difendiamoli!

Claudio Amendola per Greenpeace

Video | 15 marzo, 2007 a 13:00

Claudio Amendola nel nuovo spot per laq campagna mare. Greenpeace denuncia lo stato di crisi degli ecosistemi marini e propone l'istituzione di una rete di riserve marine nel Mediterraneo.

La lezione della Nisshin Maru

News | 28 febbraio, 2007 a 16:25

Mai più! Con questo messaggio la nave "Esperanza" sta scortando la flotta baleniera giapponese fuori dalle acque antartiche. Lontano dall'area di caccia. L'incendio a bordo della Nisshin Maru ha minacciato gravemente l'ambiente incontaminato...

Tonni in gabbia. L'ingrasso dei tonni e il caso di Cetara

Pubblicazione | 9 febbraio, 2007 a 0:00

Gli allevamenti di tonno rosso del Mediterraneo sono, per molti motivi, nell'occhio del ciclone. Il termine "allevamento" è in realtà fuorviante. Si tratta infatti, sul piano tecnico, di un'attività di "ingrasso": il pesce viene pescato in mare e...

Un rigassificatore off-shore nel santuario dei cetacei

Pubblicazione | 26 gennaio, 2007 a 12:31

Il rigassificatore OLT dovrebbe sorgere nell'area tutelata dall'Accordo sul Santuario dei Cetacei. Greenpeace è stata tra i promotori dell'idea di Santuario ma ha criticato l'Accordo che non ha sancito nessuna vera misura di tutela: dopo oltre...

Immagini relativa alla caccia delle balene

Immagine | 23 gennaio, 2007 a 12:37

Immagini relativa alla caccia delle balene da parte dell'Islanda.

Ritorno all'isola del Diavolo. Monitoraggio all'isola di Montecristo

Pubblicazione | 26 novembre, 2006 a 0:00

Nel mese di giugno, Greenpeace effettua un'immersione di monitoraggio sui fondali di Montecristo. I risultati sono sconfortanti: non si vedono pesci di grossa taglia. Il fenomeno potrebbe indicare una certa pressione di pesca. E sarebbe pesca...

1000 balene a rischio di massacro

News | 16 novembre, 2006 a 0:00

Bloccare le baleniere in porto e fermare il fittizio programma di ricerca è questa la richiesta di Greenpeace al governo giapponese in vista della riapertura della stagione di caccia alle balene.

S.O.S. balene: l'Islanda riapre la caccia!

News | 19 ottobre, 2006 a 0:00

Allarme rosso per i grandi cetacei: l'Islanda riapre la caccia commerciale alle balene. Tre anni fa Greenpeace aveva deciso di sostenere l'ecoturismo in Islanda, chiedendo in cambio, al governo islandese, di non riprendere le attività di caccia:...

321 - 330 di 430 risultati.

Categorie