Questo sito utilizza cookie tecnici propri per migliorare la tua navigazione e cookie di terze parti per analisi statistiche e condivisione dei contenuti. Procedendo con la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.

Canale di Sicilia

Il Canale di Sicilia è un area di altissimo valore ecologico e biologico che ancora aspetta la dovuta protezione. Proprio nel Canale vi sono aree uniche come i banchi d'alto mare, formazione vulcaniche, canyon sottomarine e una vita marina tra cetacei, pesci e invertebrati, unica al mondo.

Dettagli video



Riserve marine

Sempre più dati scientifici indicano come l'istituzione di una rete di riserve marine su larga scala, che protegga le specie e gli ecosistemi marini, può contrastare la crisi del patrimonio ittico e garantire un’efficace tutela delle attività di pesca.

Riserve marine ora

Mar Mediterraneo

Le riserve marine possono giovare alle zone di pesca adiacenti sia perché i pesci adulti possono sconfinare oltre il perimetro della riserva, sia per il passaggio di uova e di larve. All'interno delle riserve, le colonie possono crescere in dimensione, i pesci possono vivere più a lungo e, col tempo, migliorare il proprio tasso di riproduzione. Le riserve marine potrebbero, inoltre, avvantaggiare anche le specie migratorie come gli squali e i tonni, qualora fossero create dove queste specie sono più vulnerabili, come nelle zone di riproduzione.

Le riserve marine sono aree proibite a qualsiasi uso estrattivo - attività di pesca o minerarie - e di scarico. All'interno possono esserci delle zone dove non è concessa alcuna attività umana, ad esempio zone che fungono da aree scientifiche o dove ci sono habitat e specie particolarmente sensibili. In altre zone costiere, invece, può essere autorizzata una pesca su piccola scala, non distruttiva, sostenibile, con la piena partecipazione di tutte le comunità locali interessate.

Evitare il sovrasfruttamento delle risorse ittiche è l'obiettivo primario dell'istituzione delle riserve marine. Sono fondamentali anche per proteggere l'ambiente marino dall'inquinamento, in particolare da quello causato dallo scarico dei rifiuti.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Quella sporca filiera

Pubblicazione | 4 novembre, 2015 a 10:27

La catena di produzione che porta il tonno nelle nostre scatolette è spesso tutt’altro che “pulita”: un sistema che non di rado è macchiato dall’utilizzo di metodi di pesca che stanno svuotando i nostri mari e dalla violazione dei diritti di chi,...

La Rainbow Warrior arriva a Okinawa

Immagine | 2 novembre, 2015 a 18:10

La Rainbow Warrior arriva al porto di Okinawa, sulle vele un messaggio per salvare i dugonghi, mammiferi che vivono in queste acque, nell'Oceano Indiano e nel Mar Rosso.

Tonno, è ora di una svolta sostenibile!

News | 31 ottobre, 2015 a 12:19

Da Napoli a Milano, i nostri volontari in tutta Italia per presentare ai consumatori la classifica “Rompiscatole” e dire basta alla pesca che distrugge il mare!

Basta svuotare il mare per una scatoletta di tonno!

News | 28 ottobre, 2015 a 10:15 1 commento

Avvistati attivisti-squali a Milano, davanti al quartier generale di Mareblu

Cosa finisce nella tua scatoletta di tonno?

News | 26 ottobre, 2015 a 12:05

La classifica rompiscatole è tornata! Scopri quanto è sostenibile il tonno che acquisti

No AirGun nei nostri mari, stop trivelle!

Video | 22 ottobre, 2015 a 17:42

I petrolieri hanno messo nel loro mirino alcune delle aree marine di maggior pregio del nostro Mediterraneo. Recenti decreti autorizzativi hanno spalancato agli airgun e alle trivelle le porte dell’Adriatico, dello Ionio e del Canale di Sicilia.

La Rainbow Warrior nell'Oceano Pacifico

Immagine | 22 agosto, 2015 a 11:38

La Rainbow Warrior sta navigando nell'Oceano Pacifico per documentare i problemi legati alla pesca al tonno come la cattura accidentale di squali, mante e tartarughe, fino alla violazione dei diritti dei lavoratori a bordo delle navi peschereccio.

Il lato oscuro dell’industria del tonno

News | 6 agosto, 2015 a 17:51

Terribili violazioni dei diritti umani in mare, direttamente connesse all’industria del tonno. È quanto abbiamo raccolto in cinque video-interviste realizzate all’inizio di quest’anno in un porto del Pacifico meridionale.

Giù la maschera Nostromo, noi sappiamo cosa peschi “laggiù nel cuore del mare”!

Blog di Giorgia Monti - Campaigner Mare | 31 luglio, 2015 1 commento

Vuoi sapere davvero dove nasce il tonno Nostromo ? Allora forse è meglio che eviti di guardare lo spot televisivo lanciato qualche settimana fa da uno dei più importanti marchi di tonno presenti sul mercato italiano. Nostromo ci...

Caccia alle balene in Islanda, prima esecuzione

News | 2 luglio, 2015 a 12:47 1 commento

Ricomincia la mattanza, ma l’opposizione si fa più forte: il settore è in crisi anche grazie a voi!

31 - 40 di 438 risultati.

Categorie