Riserve marine

Sempre più dati scientifici indicano come l'istituzione di una rete di riserve marine su larga scala, che protegga le specie e gli ecosistemi marini, può contrastare la crisi del patrimonio ittico e garantire un’efficace tutela delle attività di pesca.

Riserve marine ora

Mar Mediterraneo

Le riserve marine possono giovare alle zone di pesca adiacenti sia perché i pesci adulti possono sconfinare oltre il perimetro della riserva, sia per il passaggio di uova e di larve. All'interno delle riserve, le colonie possono crescere in dimensione, i pesci possono vivere più a lungo e, col tempo, migliorare il proprio tasso di riproduzione. Le riserve marine potrebbero, inoltre, avvantaggiare anche le specie migratorie come gli squali e i tonni, qualora fossero create dove queste specie sono più vulnerabili, come nelle zone di riproduzione.

Le riserve marine sono aree proibite a qualsiasi uso estrattivo - attività di pesca o minerarie - e di scarico. All'interno possono esserci delle zone dove non è concessa alcuna attività umana, ad esempio zone che fungono da aree scientifiche o dove ci sono habitat e specie particolarmente sensibili. In altre zone costiere, invece, può essere autorizzata una pesca su piccola scala, non distruttiva, sostenibile, con la piena partecipazione di tutte le comunità locali interessate.

Evitare il sovrasfruttamento delle risorse ittiche è l'obiettivo primario dell'istituzione delle riserve marine. Sono fondamentali anche per proteggere l'ambiente marino dall'inquinamento, in particolare da quello causato dallo scarico dei rifiuti.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Questa pesca svuota il mare

Immagine | 2013-04-29 a 16:55

Stamattina dalla nostra "Arctic Sunrise" sono partiti due gommoni per protestare contro un sistema di pesca che sta svuotando il mare: quello delle "volanti" che pescano in coppia utilizzando reti a strascico semipelagiche per catturare acciughe...

Una trivella davanti al Ministero dell'Ambiente

Immagine | 2012-10-09 a 19:58

Di fronte al Ministero, gli attivisti di Greenpeace hanno piazzato una trivella di quattro metri a simboleggiare il rischio di un disastro petrolifero nel Canale di Sicilia e hanno aperto uno striscione con un appello rivolto al ministro Clini...

No alle trivelle dalle saline di Marsala

Immagine | 2012-07-18 a 13:25

Gli attivisti e la barca a vela di Greenpeace sono oggi a Marsala per la terza tappa del tour "U MARI NUN SI SPIRTUSA". Il sindaco Giulia Adamo, presente alla manifestazione tra le saline e i mulini a vento, tesoro della costa e simbolo della...

Greenpeace arriva a Trapani

Immagine | 2012-07-16 a 16:21

TRAPANI, 16.07.12 - Greenpeace arriva a Trapani per la seconda tappa del tour “U MARI NUN SI SPIRTUSA”. Nello scenario del porto e del Castello medievale della Colombaia, gli attivisti hanno aperto uno striscione con il messaggio “Il mare di...

Santa Rosalia proteggi il mare

Immagine | 2012-07-14 a 23:17

PALERMO, 14.07.2012 – Continuano le attività del tour “U MARI NUN SI SPIRTUSA” di Greenpeace contro le concessioni petrolifere nel Canale di Sicilia. Questa sera gli attivisti dell’organizzazione hanno fatto sentire il loro messaggio durante una...

No alle trivelle nel Canale di Sicilia

Immagine | 2012-07-13 a 16:12

PALERMO, 13.07.12 - Questa mattina i bagnanti di Mondello si sono trovati ad assistere agli effetti disastrosi di uno sversamento petrolifero in mare. È la simulazione degli attivisti di Greenpeace che, “sporchi di petrolio”, hanno aperto sia in...

Azione peschereccio illegale nel Pacifico

Immagine | 2011-11-24 a 12:38

I gommoni di Greenpeace in azione contro un peschereccio illegale nel Pacifico.

Pinguini in salvo

Immagine | 2011-10-21 a 10:43

Questi piccoli Pinguini Blu, ospiti del National Oiled Wildlife Center allestito a Tournaga, sono stati salvati e ripuliti dal petrolio fuoriuscito dalla petroliera Rena dopo l'incidente del 5 ottobre scorso, a 20 km al largo del Porto di Tournaga.

Il Carnevale di Viareggio

Immagine | 2011-02-20 a 19:06

Greenpeace da uno dei carri del Carnevale di Viareggio denuncia: “Serve un Santuario, non un cimitero”. Il carro, del costruttore Carlo Lombardi, mostra come l’uomo stia distruggendo i nostri mari: dall’inquinamento alle trivelle petrolifere, a...

Taiwan action

Immagine | 2011-01-23 a 12:59

Greenpeace blocca una nave da pesca nel porto di Kaohsiung a Taiwan, per protestare contro la pesca pirata.

1 - 10 di 119 risultati.

Categorie