No agli OGM

I progressi scientifici nel campo della biologia molecolare hanno certamente un grande potenziale per comprendere meglio i meccanismi biologici e fornire nuovi farmaci, ma non può essere utilizzata come scusa per trasformare l'ambiente in un gigantesco laboratorio a cielo aperto per fini commerciali.

La biodiversità e la salvaguardia della produzione mondiale di alimenti sono troppo importanti per la nostra sopravvivenza. Non possiamo permetterci di metterle a rischio.

Gli ultimi aggiornamenti

 

Perché i prezzi del cibo aumentano?

Blog di Andrea Boraschi, campaigner Energia e Clima | 20 luglio, 2012 3 commenti

Negli Stati Uniti, uno dei più grandi Paesi produttori di frumento, soia e mais, il Department of Agriculture ha recentemente registrato una riduzione della produzione del 12% dovuta alle “scarse precipitazioni piovose associate a...

Sperimentazioni di OGM in ambiente: un affare rischioso (e costoso)

Pubblicazione | 31 maggio, 2012 a 11:38

Perché le contaminazioni causate da campi sperimentali sono rilevanti? Perché dovremmo essere preoccupati della presenza di colture OGM sperimentali nei nostri alimenti? Coltivazioni convenzionali e biologiche possono essere contaminate da campi...

Il dovere di proteggere l’ambiente…anche se costa caro

Blog di Federica Ferrario, campaigner OGM | 22 maggio, 2012 2 commenti

Se camminando per strada ti accorgi che in un giardino c'è una tubazione da cui fuoriesce petrolio, che fai? Cercherai sicuramente di attirare l'attenzione per evitare un pesante danno ambientale. Se dopo che hai contattato tutte le...

Mais OGM, in Friuli illegalità confermata

Comunicato stampa | 23 marzo, 2012 a 16:01

Greenpeace esprime soddisfazione per la sentenza della terza sezione penale della Cassazione che ha confermato l'illegalità dei due appezzamenti seminati con mais OGM Mon810 in Friuli nel 2010.

All'Italia serve un ministro dell'Ambiente non del Biotech

News | 15 marzo, 2012 a 16:51

Sul tema OGM, il ministro dell'Ambiente annuncia un'apertura e chiede una riflessione seria. "Grazie all'ingegneria genetica - dichiara Clini - sono stati ottenuti molti dei nostri prodotti tipici. Il grano duro, il riso Carnaroli, il pomodoro...

Clini faccia il ministro dell'Ambiente, non del Biotech

Comunicato stampa | 15 marzo, 2012 a 15:02

«Che il Ministro dell'Ambiente non sappia distinguere fra incroci e OGM, definendo il riso Carnaroli o la cipolla di Tropea come OGM, la dice lunga sul livello di disinformazione che esiste e che si vuole perpetuare sul tema degli OGM» afferma...

Salvare il pianeta non ha prezzo. Per tutto il resto c’è…

News | 23 febbraio, 2012 a 15:51

Difendere le balene dall'estinzione? 9.065 euro di multa. Protestare contro una centrala a carbone? 20.520 euro di multa. Proteggere l'Italia dalla contaminazione OGM? 86.250 euro di multa. Lottare contro i cambiamenti climatici? foglio di via...

Flop commerciale degli OGM in UE. Dati settore biotech confermano

Comunicato stampa | 8 febbraio, 2012 a 10:23

I dati annuali del settore biotech confermano il fallimento commerciale degli OGM in Europa. Secondo quanto pubblicato nel rapporto annuale dell'International Service for the Acquisition of Agri-biotech Applications (ISAAA), struttura finanziata...

OGM no grazie: BASF si ritira dall'Europa

News | 17 gennaio, 2012 a 11:35

BASF ha dovuto ammetterlo: agli europei gli OGM non piacciono. Ieri, è arrivato l'annuncio ufficiale dell'azienda che sta abbandonando i piani per sviluppare e commercializzare colture OGM in Europa.

Basf si ritira dall'Europa, gli OGM non piacciono

Comunicato stampa | 16 gennaio, 2012 a 18:30

BASF, tra le prime compagnie chimiche al mondo, ha annunciato oggi che sta abbandonando i suoi piani per sviluppare e commercializzare colture OGM in Europa [1].

81 - 90 di 336 risultati.

Categorie