Striscioni a Napoli e Ferrara per liberare Cristian

Foto | 4 ottobre, 2013

Questa mattina a Napoli, la città natale di Cristian D’Alessandro, uno dei 30 attivisti di Greenpeace accusati di pirateria dalle autorità russe, è stato srotolato un enorme striscione sul castello del Maschio Angioino che recita “Liberate Cristan. #FreeTheArctic30”. Nella stessa giornata a Ferrara, a piazza del Municipio, è stato aperto un altro striscione dagli attivisti di Greenpeace, con l’obiettivo in questo caso di stimolare la stampa di tutto il mondo, riunita a Ferrara per il Festival di “Internazionale”.

Categorie