112 - Niente amnistia per l'Artico

Multimedia | 8 luglio, 2013

Sono finalmente tornati a casa i nostri attivisti, grazie a un’amnistia concessa dalle autorità russe. In poco più di due mesi più di due milioni e mezzo di persone hanno chiesto la loro liberazione e grazie al loro coraggio in molti di più conoscono oggi i pericoli che l’incontaminato ecosistema artico corre a causa dei progetti di esplorazione petrolifera. Purtroppo per l’artico non c’è nessuna amnistia, solo la voce di tutti noi in sua difesa.
TORNA ALL'ARCHIVIO

-- addthis top -->

Gli ultimi aggiornamenti

Mostra lista vista  

Nessun risultato.