Greenpeace e Legambiente: appello per le balene del Santuario dei cetacei

Il successo dell’iniziativa di partenariato tra i comuni rivieraschi e il Santuario dei cetacei Pelagos, cui hanno aderito ormai tutti i Comuni dell’Isola d’Elba e molti Comuni della fascia costiera della Toscana, manifesta la diffusa esigenza delle comunità locali di partecipare, in modo attivo e propositivo, a uno sforzo corale a tutela del nostro mare. E’ tempo di riempire di significati questa esigenza, di passare finalmente all’azione. L’occasione dell’ennesimo cetaceo, un cucciolo di balenottera comune (Balaenoptera physalus) appena nato spiaggiatosi a Marciana Marina, l’ingresso di due balenottere nel porto di Portoferraio e le segnalazioni di diversi di questi cetacei in migrazione impongono una riflessione cui non ci possiamo sottrarre. Non sappiamo ancora i dettagli delle cause della morte del cucciolo: quali esse siano, ci parlano di un mare stressato. E siamo noi uomini, non solo in Toscana naturalmente, la causa. I virus, le malattie, sono il fattore ultimo che colpisce animali che vivono in un ecosistema sotto pressione.

Categorie

Gli ultimi aggiornamenti

Mostra pollice vista  

In azione a La Spezia: #NonFossilizziamoci!

Galleria di immagini | 26 giugno, 2014

Giornata internazionale delle foreste 2014

Galleria di immagini | 21 marzo, 2014

Non dimentichiamo Fukushima

Galleria di immagini | 11 marzo, 2014

Smaltimento Costa Concordia auspicabile in Europa

Galleria di immagini | 10 marzo, 2014

P&G distrugge l'habitat della tigre per farne shampoo

Galleria di immagini | 26 febbraio, 2014

1 - 5 di 82 risultati.