Sull'Arctic Sunrise per dire no alla distruzione del mare

Un messaggio forte e chiaro a Roma e a Bruxelles. Lo hanno mandato stamattina a Trapani i partecipanti all’evento “Contro la distruzione del mare, sostieni chi pesca sostenibile”, che si è svolto a bordo della rompighiaccio di Greenpeace Arctic Sunrise, ormeggiata al porto, nel corso di un’affollata conferenza stampa. Dopo il tour contro le trivellazioni petrolifere “U mari nun si spirtusa” dell’estate scorsa, Greenpeace e le associazioni di pescatori AGCI AGRITAL e LEGACOP PESCA tornano insieme per promuovere l’economia blu, quella del mare e della pesca sostenibile, e fermare quella nera del petrolio.

Categorie